Wilson Bethel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Stephan Wilson Bethel (Hillsborough, 24 febbraio 1984) è un attore statunitense, terzo dei nove figli, alcuni dei quali adottati, di Steve Bethel e della scrittrice Joyce Maynard.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Wilson inizia a recitare quando è iscritto a una scuola elementare per le arti dove gli studenti recitavano le commedie di William Shakespeare. Dopo il diploma di scuola superiore decide di seguire il suo sogno di diventare un attore e si trasferisce a Los Angeles. Lì inizia a lavorare come comparsa in alcune serie tv tra cui Cold Case - Delitti irrisolti, NCIS e The O.C.. La sua carriera subisce una svolta quando viene scelto per la parte di Evan Q-Tip Stafford per la miniserie Generation Kill tratta dall'omonimo libro. Sempre nel 2008 partecipa al film Tunnel Rats di Uwe Boll, dove interpreta il caporale Dan Green. Attualmente è impegnato nel ruolo di Wade Kinsella nella nuova serie della CW, Hart of Dixie.
Nel 2011 interpreta il ruolo del Dottor Holliday nel film Wyatt Earp - La leggenda, ruolo che nel film del 1993 Tombstone, a cui è ispirato il suddetto, era di Val Kilmer, presente qui invece nei panni dello sceriffo Wyatt Earp.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Wilson dirige una rivista letteraria chiamata Amor Fati. Nel suo tempo libero gli piace fare il deejay in alcuni club. È un abile slackliner, camminatore e ginnasta.

Lui e Rachel Bilson, che nella serie tv Hart of Dixie interpreta la dottoressa Zoe Hart, avevano già recitato insieme nella ventesima puntata della prima stagione di The O.C., dove Bethel interpretava un compagno di scuola, con un interesse amoroso verso la ragazza e partecipava con lei all'iniziativa del "chiosco dei baci".

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in lingua italiana dei suoi lavori, Wilson Bethel è stato doppiato da:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN270533391
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie