Videonovara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Videonovara
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo generalista
Versioni Videonovara 576i 16:9 (SDTV)
(data di lancio: 1982)
Gruppo Pirenei srl
Editore Giovanni Previde Prato
Sito www.videonovara.it
Diffusione
Terrestre
VHF 5, UHF 43
Mux Videonovara
VIDEO NOVARA (Novara, Vercelli, Verbania e relative province)
DVB-T - FTA
Canale 86 SD
UHF 21, 51
Mux Teleritmo
VIDEO NOVARA (Novara, Biella e relative province)
DVB-T - FTA
Canale 86 SD
UHF 32
Mux Rete 7
VIDEONOVARA (Piemonte ad esclusione della provincia del Verbano-Cusio-Ossola)
DVB-T - FTA
Canale 86 SD
UHF 39, 31, 41, 51
Mux VCO Azzurra TV
VIDEO NOVARA (Verbania, Varese e relative province)
DVB-T - FTA
Canale 86 SD
UHF 39
Mux Telepace Quenza
VideoNovara... (pianura lombarda)
DVB-T - FTA
Canale 185 SD
UHF 35
Mux Videostar
Videonovara (Lombardia occidentale)
DVB-T - FTA
Canale 185 SD
Streaming
Sito videonovara.it Videonovara Adobe Flash

Videonovara è un'emittente televisiva locale del Piemonte con sede a Novara.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'emittente nasce nel gennaio 1982 con il marchio Video Novara Commerciale, con copertura limitata alla bassa provincia di Novara, sotto la gestione di Franco Cerutti. Il palinsesto è caratterizzato da un telegiornale locale, Videogiornale, film, telefilm, cartoni animati e rubriche di servizio varie.

Nel 1986 viene ceduta alla società Pirenei srl di Giovanni Previde Prato. Anno dopo anno viene ampliata la copertura, raggiungendo le province di Vercelli, Biella e Verbania, viene ribattezzata Videonovara ed assume un'anima meno locale (pur riservando gli spazi informativi dedicati al novarese e alle altre province) ma più variegata, con l'ingresso in palinsesto dei programmi della syndication Cinquestelle nel 1987.

Nel 1990 l'editore acquisisce Tele Ritmo di Vercelli, mentre nel 1993 è la volta di Telebiella, emittenti che entrano a far parte del gruppo Pirenei aggiungendosi all'ammiraglia Videonovara.

Dopo aver abbandonato la ritrasmissione dei programmi del network Cinquestelle, nel 1994 Videonovara aderisce al circuito Odeon TV, collaborazione tuttora attiva, conservando anche le proprie autoproduzioni.

Col passaggio al digitale terrestre, Videonovara mantiene una programmazione dotata di approfondimenti incentrati sull'attualità, sulla politica, sul territorio, sulla cultura, sullo spettacolo e sullo sport regionale come Il salotto,[1] L'argomento della settimana, Un caffè col sorriso, Obiettivo Valsesia, Varietà, Un libro un'emozione, gli incontri basket (serie A1), calcio (serie C1), e volley delle squadre locali, gli incontri di baseball a cura della federazione italiana, una rassegna stampa mattutina e il Videogiornale con diverse edizioni quotidiane. Inoltre, la rete collabora periodicamente con la sede Rai di Torino in qualità di partner per la fornitura di servizi giornalistici.

L'amministratore della società è Giovanni Previde Prato, il direttore responsabile delle TV del gruppo è Pietro Previde Prato, mentre il responsabile dei programmi è Gigi Santoro. La Pirenei è proprietaria di due multiplex digitali in regione, uno a nome Videonovara e l'altro a nome Teleritmo, sui quali vengono veicolati i canali Videonovara (sintonizzabile sulla LCN 86) e Telebiella (LCN 190) ma non Teleritmo, il quale ha cessato le trasmissioni nel 2018 ma ha conservato la LCN 87, sulla quale è ripetuta Videonovara. Quest'ultima è ospite anche in altri multiplex, che diffondono il segnale in gran parte del Piemonte e in alcune province della Lombardia.

Programmi attuali[modifica | modifica wikitesto]

  • A tutto ovale
  • Agrisapori
  • Azzurro
  • Dentro la notizia
  • Epoca
  • Ho ragione avvocato?
  • Incontro con l'arte
  • Incontro con l'autore
  • Infinito
  • L'argomento della settimana
  • Obiettivo Valsesia
  • Pianeta Salute
  • Pianeta Sport
  • Terra Santa
  • Un caffè con sorriso
  • Un libro un'emozione
  • Uomo e motori
  • Varietà
  • Videogiornale - Rassegna Stampa
  • Videogiornale

Multiplex Videonovara[modifica | modifica wikitesto]

Sul multiplex di Videonovara sono presenti 6 canali televisivi in chiaro (non criptati, quindi fruibili gratuitamente)[2].

LCN Nome Canale Tipologia Note
12 Rete 7 TV FTA
86 Videonovara
87 Teleritmo
110 Piemonte+
189 VCO Sat
292 Valsesia Tv

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Si è spento il giornalista Gigi Santoro, corrieredinovara.com
  2. ^ Mux VIDEONOVARA, litaliaindigitale.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]