Video 5 8 6

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Video 5 8 6
Video 5 8 6.PNG
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaNew Order
Tipo albumSingolo
Pubblicazionesettembre 1982
Durata22:23
GenereMusica elettronica
Synth pop
EtichettaTouch
ProduttoreNew Order
Registrazione1981
FormatiVinile 12", CD
New Order - cronologia
Singolo precedente
(1995)
Singolo successivo
(2001)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[1] 4/5 stelle

Video 5 8 6 (originariamente intitolato Prime 5 8 6),[2][3] è un singolo electronic dance strumentale composto e prodotto nel 1981 dal gruppo rock-synthpop britannico New Order[4][5] Venne pubblicato però solo nel dicembre 1982 diviso in due sezioni come inserto della prima rivista di musicassette dell'etichetta discografica Touch Music, Feature Mist.[2][5][6] Successivamente, nel 1997, sempre dalla Touch, venne ri-rilasciato in versione integrale su CD.[2][6]

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Composto principalmente da Bernard Sumner e Stephen Morris, il pezzo si presenta come una versione embrionale di 5 8 6 (dell'album Power, Corruption and Lies) e contiene anche sezioni ritmiche ed elementi analoghi a quelli di Ultraviolence (sempre da Power, Corruption & Lies) e della hit Blue Monday del 1983.[2] Sotto richiesta di Tony Wilson della Factory Records, esso venne eseguito in pubblico durante l'apertura della discoteca The Haçienda il 21 maggio 1982.[2]

Raggiunge la posizione 86 della UK Singles Chart[7] e la 19 della UK Independent Chart. Il bassista Peter Hook rivelò che i numeri 5, 8 e 6 sono le misure della struttura della composizione Ecstasy.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Venne fatto un videoclip per Video 5 8 6, intitolato "Primitive 5 8 6", diffuso sia su VHS con il codice FACT 56, IKON 3 e sia su cassette BETA marchiate "A Factory Video", in cui è possibile vedere le primissime tecniche di animazione computerizzata degli anni Ottanta.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD: TONE 7 (UK)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Video 5-8-6 - 22:25 (New Order)
  2. As You Said* - 2:01 (Joy Division)
  • Presente solo nelle edizioni TONE 7.1 su vinile a dodici pollici

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1997) Posizione
massima
Regno Unito[7] 86
Regno Unito (independent) 19

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) John Bush, Video 586, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 10 settembre 2014.
  2. ^ a b c d e Johnson, Mark. An Ideal For Living: An History Of Joy Division. London: Bobcat Books, 1984. Pg. 103.
  3. ^ Flowers, Claude. New Order + Joy Division: Dreams Never End. London: Omnibus Press, 1995. Pg. 51.
  4. ^ [1]
  5. ^ a b touch33.net | T1 - Feature Mist
  6. ^ a b touch33.net | Touch Archive | History
  7. ^ a b UK Chartlog, zobbel.de. URL consultato il 10 settembre 2014.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica