Università della Svizzera italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Università della Svizzera italiana
Logo of the University of Lugano.svg
Università della Svizzera Italiana 2.jpg
Vista dal palazzo principale dell'USI (1º piano).
Stato Svizzera Svizzera
Città Lugano-coat of arms.svg Lugano
Altre sedi Mendrisio-coat of arms.svg Mendrisio
Soprannome USI
Fondazione 1996
Tipo Pubblica
Facoltà
Rettore Piero Martinoli
Studenti 3 015
Affiliazioni http://www.swissuniversity.ch
Sito web www.usi.ch/

L'Università della Svizzera italiana (USI) nasce nel 1996, con sedi a Lugano e Mendrisio (ambedue nel Canton Ticino), al fine di dotare la popolazione italofona della Svizzera di un punto di riferimento accademico. È infatti l'unica università in lingua italiana della Svizzera ed accoglie ogni anno circa 3 000 studenti. Comprende le facoltà di Scienze della comunicazione, Scienze economiche e Scienze informatiche (con sede a Lugano) e l'Accademia di architettura (con sede a Mendrisio). Con oltre il 60% di studenti stranieri (e più di 100 nazioni rappresentate) è l'università più internazionale in Svizzera. Dal 2010 l'Istituto di Ricerca in Biomedicina (IRB, Bellinzona) è affiliato all'USI.

Percorsi accademici[modifica | modifica wikitesto]

L'USI adotta il sistema di studi derivanti dalla riforma di Bologna e prevede dunque lauree triennali (Portale Bachelor) e master di specializzazione di 2 anni (Portale Master). Offre inoltre programmi di dottorato e di master executive.

Le facoltà[modifica | modifica wikitesto]

Nel campus universitario di Lugano ha sede anche la Facoltà di teologia, la quale però non fa parte dell'USI ed ha una sua propria struttura direzionale.

Istituti di ricerca associati e affialiati[modifica | modifica wikitesto]

Istituto di Scienze Computazionali[modifica | modifica wikitesto]

L'Istituto di Scienze computazionali (ICS) è un istituto di ricerca, parte della facoltà di informatica, specializzato in Modellistica Matematica, Simulazioni Numeriche e High Performance Computing. L'ICS è stato fondato nel 2008 dal Prof. Rolf Krause, suo attuale direttore. L'istituto nasce con lo scopo di creare un nuovo polo educativo e di ricerca nelle Scienze Computazionali in Svizzera. Attualmente l'ICS ospita sette gruppi i cui argomenti di ricerca sono: Calcolo Avanzato per le Scienze Computazionali, Metodi Efficienti per le Simulazioni Numeriche per le scienze naturali, medicina e ingegneria, Analisi numerica di serie storiche, Computational Shape Analysis, modelli multiscala e multifisica in biologia computazione, modelli computazioni di elettrofisiologia cardiaca e simulazione di sistemi biologici e fisici.

Sede della facoltà di Scienze informatiche

L'ICS offre anche un Master of Science (Laurea Specialistica) in Scienze Computazionali in un contesto educativo orientato verso le applicazioni. Lo scopo del Master è di fornire una formazione avanzata nella modellistica matematico-fisica e nei più moderni metodi di discretizzazione e di simulazione. Il piano formativo comprende anche gli indispensabili aspetti informatici e implementativi, in particolare quelli legati ai moderni paradigmi dell'Ingegneria del Software.

IRSOL - Istituto Ricerche Solari Locarno[modifica | modifica wikitesto]

L'IRSOL (Istituto Ricerche Solari Locarno) focalizza le sue attività di ricerca sulla fisica solare. Grazie a una strumentazione unica nel settore, frutto di un lavoro pluridecennale, il centro di Locarno è in grado rivelare osservazioni di alta precisione nel campo della spettropolarimetria. Gli obiettivi della ricerca effettuata all'IRSOL sono di studiare le condizioni fisiche presenti nell'atmosfera solare, con attenzione in specifica sul suo magnetismo e i processi fisici coinvolti.

Oltre alle osservazioni di spettropolarimetria e allo sviluppo strumentale, l'istituto si occupa attualmente di altre due campi di ricerca: la creazione di modelli teorici sulla generazione e trasporto della radiazione polarimetrica nel Sole e le simulazioni numeriche dell'atmosfera solare e del trasporto radiativo.

IRB - Istituto di Ricerca in Biomedicina[modifica | modifica wikitesto]

L'Istituto di Ricerca in Biomedicina (IRB) di Bellinzona è stato fondato nel 2000 con l'obiettivo di promuovere gli studi in immunologia umana, con speciale attenzione sui meccanismi della difesa immunitaria.

Docenti noti[modifica | modifica wikitesto]

<references /

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN265342087 · LCCN: (ENn98078461 · GND: (DE2178299-4 · BNF: (FRcb13560277t (data)