Toni Nhleko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Toni Nhleko
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Altezza 183 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2011
Carriera
Squadre di club1
1998-2002 Jomo Cosmos 60 (26)
2002-2003 Brann 15 (2)
2003-2004 Dallas Burn 11 (2)
2004-2005 Dallas Burn 22 (5)
2005 Jomo Cosmos 11 (3)
2005-2006 Viking 26 (8)
2006-2007 Hammarby 12 (0)
2007 Sandefjord 7 (1)
2007-2008 Jomo Cosmos 11 (1)
2008-2009 Thanda Royal Zulu 28 (8)
2009-2011 Kaizer Chiefs 26 (5)
Nazionale
2002- Sudafrica Sudafrica 59 (8)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Nkosinathi Nhleko (Ermelo, 24 luglio 1979) è un ex calciatore sudafricano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nhleko cominciò la carriera con la maglia dello Jomo Cosmos, dove giocò dal 1998 al 2002. Si trasferì poi ai norvegesi del Brann, per cui debuttò nella Tippeligaen il 2 giugno, nella sconfitta per 4-1 sul campo del Viking.[1] Il 30 giugno segnò la prima rete, nel 4-1 inflitto al Molde.[2] Il calciatore ebbe però dei problemi di ambientamento in questo paese e fu così prestato agli statunitensi del Dallas Burn.

Nhleko realizzò 2 gol e fornì 4 assist, in 11 partite, costituendo un buon tandem assieme a Eddie Johnson. Il trasferimento del calciatore divenne poi a titolo definitivo. Nhleko, nel campionato successivo, ricoprì il ruolo di sostituto di Jason Kreis oppure di titolare, in coppa con Johnson. A fine stagione, lasciò la squadra e tornò nel Jomo Cosmos.

Dopo una breve esperienza in patria, fu ingaggiato da Roy Hodgson al Viking. Il sudafricano tornò così in Norvegia ed esordì in squadra il 3 luglio 2005, fornendo anche un assist per Trygve Nygaard nella vittoria per 2-1 sullo Aalesund.[3] Il 24 luglio siglò la prima marcatura, nel 3-0 inflitto al Bodø/Glimt.[4]

L'anno successivo si trasferì nella vicina Svezia, per giocare nello Hammarby. Il debutto fu datato 22 agosto 2006, quando subentrò a Erkan Zengin nella sconfitta per 3-1 contro lo Helsingborg.[5] Nel 2007 fu prestato al Sandefjord, per cui giocò il primo incontro il 12 agosto, sostituendo Andreas Tegström nella sconfitta per 2-1 in casa del Tromsø.[6] Il 27 agosto segnò la prima rete, nella sconfitta per 3-2 contro lo Stabæk.[7]

Tornò poi allo Jomo Cosmos e successivamente giocò per il Thanda Royal Zulu. Dal 2009 passò ai Kaizer Chiefs.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nhleko partecipò alla Coppa d'Africa 2004 e alla Coppa d'Africa 2006, con la Nazionale sudafricana. Nel 2000, fu convocato per i Giochi della XXVII Olimpiade.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Viking 4 - 1 Brann, altomfotball.no, 29 agosto 2011.
  2. ^ (NO) Brann 4 - 1 Molde, altomfotball.no, 29 agosto 2011.
  3. ^ (NO) Aalesund 1 - 2 Viking, altomfotball.no, 29 agosto 2011.
  4. ^ (NO) Bodø/Glimt 0 - 3 Viking, altomfotball.no, 29 agosto 2011.
  5. ^ (NO) Helsingborg 3 - 1 Hammarby, altomfotball.no, 29 agosto 2011.
  6. ^ (NO) Tromsø 2 - 1 Sandefjord, altomfotball.no, 29 agosto 2011.
  7. ^ (NO) Sandefjord 2 - 3 Stabæk, altomfotball.no, 29 agosto 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]