Delron Buckley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Delron Buckley
Delron Buckley.jpg
Nome Delron Sebastian Buckley
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Altezza 177 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Maritzburg Utd
Carriera
Giovanili
Sudafrica Butcherfille Rovers
Bochum
Squadre di club1
1995-2004 Bochum 177 (20)
2004-2005 Arminia Bielefeld 29 (15)
2005-2006 Borussia Dortmund 28 (0)
2006-2007 Basilea 22 (1)
2007-2009 Borussia Dortmund 34 (1)
2008-2009 Borussia Dortmund II 2 (0)
2009 Magonza 11 (1)
2009-2010 Anorthosis 20 (2)
2011-2012 Karlsruhe 34 (2)
2012- Maritzburg Utd 10 (2)
Nazionale
1998-2012 Sudafrica Sudafrica 73 (10)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Delron Sebastian Buckley (Durban, 7 dicembre 1977) è un calciatore sudafricano, centrocampista del Maritzburg United.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Passato, a livello di giovanili, dalla squadra dei Butcherfille Rovers di Durban, sua città natale, alle selezioni giovanili del Bochum, esordisce in prima squadra nel 1995. Rimane nella squadra biancoblu fino al 2004, quando passa all'Arminia Bielefeld, dove mette a segno 15 reti in 29 presenze in campionato. Il Borussia Dortmund acquista il giocatore nel 2005, ma la sua vena realizzativa si affievolisce, non segnando nemmeno un gol in 28 partite. Nel 2006-2007 gioca nel Basilea, dove realizza un gol in 22 partite. Tornato a Dortmund nel luglio 2007, trova sempre meno spazio in campo, finendo per giocare anche in seconda squadra. Il 3 febbraio 2009 si trasferisce al Magonza, ma nemmeno qui riesce a incidere[1].

Negli anni successivi gioca nell'Anorthosis Famagosta (massima serie cipriota) e nel Karlsruhe (seconda divisione tedesca), per poi ritornare in patria con la maglia del Maritzburg United.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale del Sudafrica, Buckley totalizza 73 presenze con 10 goal tra il 1998 e il 2012, partecipando alle edizioni 1998 e 2002 del campionato mondiale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Bardelli, Borussia Dortmund, ceduto Buckley, TuttoMercatoWeb, 3 febbraio 2009. URL consultato l'8 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]