Sibusiso Zuma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sibusiso Zuma
Zuma.JPG
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Altezza 180 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2015
Carriera
Squadre di club1
1995-1998 African Wanderers 71 (29)
1998-2000 Orlando Pirates 70 (37)
2000-2005 Copenaghen 145 (40)
2005-2008 Arminia Bielefeld 69 (8)
2008-2009 Mam. Sundowns 12 (1)
2009-2010 Nordsjælland 13 (1)
2010-2011 Vasco da Gama 27 (11)
2011-2014 SuperSport United 39 (6)
Nazionale
1998-2008 Sudafrica Sudafrica 67 (13)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Sibusiso Zuma (Durban, 23 giugno 1975) è un ex calciatore sudafricano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a giocare in patria, con il Mighty Pa, per poi vestire le maglie di African Wanderers e Orlando Pirates. Nel giugno 2000 passò al Copenaghen, club della prima divisione danese con cui Zuma vinse il titolo nazionale (il secondo della squadra) e si segnalò come uno dei calciatori più interessanti nel panorama europeo. Nel 2001 fu inserito nella lista del FIFA World Player e si piazzò al 29º posto. Nel luglio 2005 fu acquistato dai tedeschi dell'Arminia Bielefeld per un milione di euro. Nel 2008 è tornato in patria nelle file dei Mamelodi Sundowns. Nel 2009 ha firmato un contratto annuale con il Football Club Nordsjælland. Nel 2010, Zuma torna a giocare in patria, con il Vasco da Gama. Passa poi al SuperSport United, dove resta fino al 2014. Nel febbraio 2015 annuncia il suo ritiro dal calcio professionistico.[1]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale sudafricana ha disputato i Mondiali 2002 e, da capitano, la Coppa d'Africa 2006.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 'Rhee': The Morning I Knew It Was Over, Soccer Laduma, 18 febbraio 2015. URL consultato il 14 gennaio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]