John Moshoeu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Mosheu
Nome John Leshiba Moshoeu
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Altezza 177 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra AmaZulu
Ritirato 2014 - giocatore
2014 - allenatore
Carriera
Giovanili
?-1988 Sudafrica Giant Blackpool
Squadre di club1
1988-1993 Kaizer Chiefs 22 (5)
1993-1994 Gençlerbirliği 27 (5)
1994-1997 Kocaelispor 76 (20)
1998-2001 Fenerbahçe 75 (15)
2001-2002 Bursaspor 48 (7)
2002-2006 Kaizer Chiefs 89 (23)
2006-2008 AmaZulu 26 (4)
2010-2014 Alexandra United ? (?)
Nazionale
1993-2004 Sudafrica Sudafrica 73 (8)
Carriera da allenatore
2010-2014 Alexandra United Gioc.-All.
Palmarès
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Oro Sudafrica 1996
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2015

John Leshiba Moshoeu (Soweto, 18 dicembre 1965Soweto, 21 aprile 2015) è stato un calciatore sudafricano.

È scomparso nel 2015 all'età di 49 anni a seguito di un tumore allo stomaco[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Soweto, in Sudafrica, luogo di nascita di un altro grande del calcio sudafricano, Doctor Khumalo, inizia come lui a giocare nel Kaizer Chiefs e nel 1993 passa alla squadra turca del Gençlerbirliği. In Turchia Moshoeu ci rimane per 9 anni, fino al 2002, giocando per Kocaelispor, Fenerbahçe e Bursaspor, con discreti risultati. Nel 2002 decide di tornare in patria a giocare per i Kaizer Chiefs, e nel 2006, a 41 anni, si trasferisce all'AmaZulu, sua attuale squadra in cui veste l'insolito numero 1.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nella nazionale di calcio sudafricana Moshoeu ha militato dal 1993 fino al 2004, anno in cui a 39 anni ha dato l'addio alla nazionale. Ha partecipato a Francia 1998, scendendo in campo da titolare in tutti i tre incontri disputati dai Bafana Bafana[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ John 'Shoes' Moshoeu passes on (en) Kickoff.com
  2. ^ World Cup 1998 (en) Rsssf.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]