Street Fighter Alpha: Warriors' Dreams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Street Fighter Alpha: Warriors's Dream
Street Fighter Alpha.png
Schermata di selezione personaggio
Sviluppo Capcom
Pubblicazione Capcom
Serie Street Fighter
Data di pubblicazione 1995
Genere Picchiaduro a incontri
Tema Anime
Modalità di gioco Singolo giocatore, multigiocatore
Piattaforma Arcade, PlayStation, PlayStation 2
Distribuzione digitale PlayStation Network
Periferiche di input Gamepad

Street Fighter Alpha: Warriors's Dream, conosciuto in Asia come Street Fighter Zero, è stato il primo capitolo della sottoserie Alpha della serie di videogiochi Street Fighter.

Questa versione nacque grazie al successo dell’OAV Street Fighter II: The Animated Movie uscito nel 1995, prodotto che ispirò il gioco.

Gli avvenimenti di Street Fighter Alpha: WD si collocano cronologicamente tra Street Fighter e Street Fighter II, sette anni prima di quest’ultimo: in questa incarnazione della saga i personaggi originali sono ringiovaniti e sono inoltre comparsi nuovi personaggi.

È stato sviluppato su CPS-2.

Innovazioni[modifica | modifica sorgente]

Il gameplay è stato nettamente modificato, con le seguenti aggiunte:

  • utilizzo di due tipi di Super;
  • possibilità di parare l’attacco avversario in aria;
  • possibilità di effettuare delle combinazioni di attacchi durante lo stesso svolgersi delle animazioni, anche se ciò richiede comunque grande concentrazione e molto tempismo;
  • scelta tra due differenti stili di combattimento, uno "automatico", in grado di far parare automaticamente le parate al nostro personaggio ed effettuare le Super solo premendo tre volte uno dei tasti, l'altro "manual", che lascia al giocatore il dovere di parare i colpi avversari e tutte le altre combinazioni;
  • possibilità di tramutare un colpo parato in uno inferto;
  • possibilità di rialzarsi immediatamente dopo essere caduti a terra o rotolare per fuggire all’avversario;
  • presa in giro dell’avversario durante le battaglie premendo il tasto Select.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Giappone Ryu
Nella serie SFA Ryu ha terminato da poco l’allenamento con il suo amico americano Ken dal maestro Gouken, in Giappone. Il viaggio di Ryu per il mondo è appena iniziato, ed ancora non sa nulla di M.Bison e del suo regno di terrore.
Stati Uniti Ken
Ken Masters ritorna in america dopo essersi allenato duramente dal sensei Gouken assieme a Ryu; ha conosciuto da poco Eliza, la sua fidanzata, con cui si sposerà alla fine di SFII.
Cina Chun-Li
In SFA, Chun-li è appena diciottenne e non è una poliziotta, ma una circense ed acrobata. Un giorno il generale M.Bison uccide suo padre, un poliziotto, che era vicino allo smascheramento di alcune prove per incastrarlo. Chun-li giura vendetta, e si impegna a fondo per diventare una poliziotta dell’Interpool per far sì che M.Bison venga punito per i suoi crimini.
Stati Uniti Charlie
Al posto di Guile, “all’epoca” sergente dell’esercito americano, si può utilizzare il tenente Charlie, superiore ed amico di Guile; si sacrificherà per salvare il suo amico ed eliminare M. Bison.
Italia Rose
Rose non è altro che l’incarnazione benigna di M.Bison in un corpo femminile, anche se lei non ne è assolutamente a conoscenza. La sua forza deriva principalmente dalla sua anima senza macchia. Di mestiere è una chiromante, infatti partecipa al primo torneo Street Fighter perché ha sentito che una minaccia era in agguato. Il suo design si ispira molto a Lisa Lisa di Le bizzarre avventure di JoJo, italiana pure lei.
Regno Unito Birdie
Compare per la prima volta in SF I. Birdie è un teppista di strada molto rozzo e violento, veste punk ed è un appassionato di coltelli. Un giorno viene a sapere che la Shadoloo, l’associazione criminale di M. Bison, è alla ricerca di uomini forti e coraggiosi; Birdie si mette così alla ricerca di M. Bison per convincerlo ad assumerlo.
Thailandia Sagat
Un uomo alto più di 2.30 metri, campione mondiale indiscusso del torneo Street Fighter, almeno fino a quando il giovane ed inesperto Ryu non lo sconfigga in un lungo e faticoso combattimento nelle pianure thailandesi e lo sfregi di una profonda cicatrice con lo Shoryuken. Sagat non accetterà mai quella sconfitta e si allenerà sempre per avere la meglio sul suo avversario. È anche il maestro di Adon.
Thailandia Adon
Adon è il migliore allievo di Sagat. Eccelle nella sua arte di combattimento, ma a causa del suo carattere estroverso e schizofrenico non è stato scelto da Sagat come suo successore; dato che ad Adon non gradisce questa scelta, decide di mostrare al suo maestro quanto il suo allievo sia degno di essere il re del Muay Thay.
Hong Kong Dan
Il padre di Dan era un abilissimo maestro di judo ammirato da tutti. Un giorno però il padre affrontò Sagat in un duello mortale che vinse quest’ultimo: il padre di Dan morì. Dan non perdonò Sagat per questo gesto e decise di apprendere al meglio le conoscenze di judo e di personalizzarle con un suo stile, definito “lo stile più forte”. All’apparenza sembrerebbe un personaggio rilevante nella storia, ma in realtà Dan altro non è che una parodia dei personaggi Robert Garcia e Ryo Sakazaki, appartenenti ad un'altra serie di serie di videogiochi picchiaduro a incontri, King of Fighters. È un personaggio bonus.
Giappone Guy
Personaggio di Final Fight. È l'eroe di Metro City che assieme a Cody e Haggar ha liberato la città. È un esperto dell'arte ninjitsu Bushido.
Stati Uniti Sodom
Personaggio di Final Fight, dove era il boss del secondo livello. È un nippofilo ossessionato, e tenta di riformare la Mad Gear annoverando tra le proprie fila diversi lottatori.
Flag of None.svg M. Bison
M. Bison è il capo dell’organizzazione criminale Shadoloo. Spietato e senza rimorsi, Bison è alla ricerca di un nuovo corpo capace di contenere la sua Psyco Power, cresciuta a dismisura ed eccessiva per il suo corpo attuale. Per il suo scopo, ha arruolato da tutto il mondo scienziati non meno malvagi di lui. La sua ambizione è quella di dominare il mondo con tutti i mezzi possibili, arrivando addirittura a creare una ragazza in provetta, Cammy, che sarà la sua futura guardia del corpo, nonché spia, e futuro corpo per contenere l’energia. Nella serie SFA è in netto contrasto con Rose, la sua parte buona. È un personaggio bonus.
Giappone Akuma
Fratello del maestro di Ryu e Ken, Gouken, Akuma si è allenato costantemente per tutta la sua vita per ottenere il potere del Dark Hado, una tecnica micidiale, ma distruttrice di anima e corpo. Akuma uccise il suo maestro con il Messatzu no Hadu e fuggì via: partecipa al torneo Street Fighter per testare le sue capacità ed ottenere il potere supremo. Si presume che sarà lui ad eliminare definitivamente M. Bison in Street Fighter II.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi