Sporting Club East Bengal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sporting Club East Bengal
Calcio Football pictogram.svg
The Red-and-Gold Brigade, Torch, Hilsa
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Yellow HEX-FFFF00 Red HEX-FF0000.svg Giallo, rosso
Simboli Torcia
Inno Elo Olé Olé[1]
BC Azad
Dati societari
Città Calcutta
Nazione India India
Confederazione AFC
Federazione Flag of India.svg AIFF
Campionato Indian Super League
Fondazione 1920
Proprietario India Shree Cement East Bengal Foundation[2]
Allenatore Inghilterra Robbie Fowler
Stadio Yuva Bharati Krirangan
(120,000 posti)
Sito web website Club website
Palmarès
Titoli nazionali 3 NFL
Trofei nazionali 5 Federation Cup
2 Supercoppe d'India
16 Durand Cup
Trofei internazionali 1 Asean Club Cup
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Sporting Club East Bengal, (già nota come East Bengal Footbal Club, Kingfisher East Bengal Footbal Club o Soccer Club East Bengal) è una società calcistica indiana di Calcutta, fondata il 1º agosto 1920.

Il club ha vinto in tre occasioni la National Football League (nome con il quale era noto il campionato indiano di calcio tra il 1996 e il 2007): nel 2001, nel 2003 e nel 2004). Attualmente a livello nazionale milita nell'Indian Super League; mentre a quello regionale nella Calcutta Football League, manifestazione riservata alle formazioni della metropoli, in cui ha trionfato 31 volte. Inoltre è l'unica società indiana ad aver vinto l'ASEAN Club Championship nel 2003.[3]

La squadra disputa le partite casalinghe allo stadio "East Bengal Ground" di Calcutta. Tuttavia, vista la limitata capienza dell'impianto, le partite interne che richiamano molto pubblico vengono giocate nello stadio Yuva Bharati Krirangan, che può ospitare fino a 120,000 spettatori.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondazione[modifica | modifica wikitesto]

Suresh Chandra Chowdhury
Sailesh Bose

Il 28 luglio 1920, alla vigilia di una partita tra Jorabagan Club e Mohun Bagan, l'allora allenatore del Jorabagan Club decise di mettere fuori rosa il difensore Sailesh Bose, uno dei migliori del club. Subito dopo la decisione dell'allenatore, il vicepresidente del club Suresh Chandra Chaudhuri, chiese invano che Bose fosse incluso nella formazione; e successivamente a seguito della risposta negativa da parte del club decise di dimettersi. Pochi giorni dopo, il 1º agosto 1920, Chaudhuri assieme a Raja Manmatha Nath Chaudhuri, Ramesh Chandra Sen e Aurobinda Ghosh, formarono il proprio club che prese il nome di East Bengal Club per via delle loro origini.[4][5]

Il Professor Sarada Ranjan Roy, il primo presidente del club

Dopo la creazione del club, Sarada Ranjan Roy venne nominato primo presidente, mentre Suresh Chandra Chowdhury e Tarit Bhusan primi segretari.[6]

Anni '20 - Anni '30[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori e funzionari dell'East Bengal nel 1921

Nello stesso mese della loro formazione, il club ha partecipato al torneo inaugurale dell'Hercules Cup, un torneo riservato solo a sette squadre. L'11 agosto 1920, il club giocò la prima partita sia nel torneo che nella sua storia contro il Metropolitan College, vincendo per 4-0. L'East Bengal alla fine vinse il torneo, ripetendosi l'anno seguente con la vittoria del Khagendra Shield.[6] Poco dopo la vittoria del suo secondo trofeo, il club decise di affiliarsi all'Indian Football Association, e consecutivamente alla seconda serie del campionato nazionale. L'8 agosto 1921, nel corso della semifinale di Cooch Behar Cup conclusasi con un pareggio a reti bianche, il clu disputò il primo derby non ufficiale contro il Mohun Bagan.[7]

Nel 1924, il club vinse l'IFA Second Division e ottenne la promozione diretta in IFA First Division. Tuttavia, a seguito della promozione sorsero delle polemiche sul metodo di promozioni dell'IFA, che acconsentiva la promozione di club soltanto due indiani in IFA First Division a causa della dominazione britannica e della maggiore importanza data alle squadre britanniche. Durante una riunione dell'organo di governo dell'IFA, i nove club britannici, facenti parti della First Division approvarono l'abolizione dell'oppressiva regola indiana del limite dei club.[8] Nel 1925, l'East Bengal fece il suo debutto in IFA First Division e Mona Dutta divenne il primo marcatore del club, in massima serie. Nello stesso anno il 28 maggio 1925, venne giocato il primo Derby di Calcutta, in maniera ufficiale.[9]

Anni '40-Anni '70[modifica | modifica wikitesto]

Con l'inizio degli anni '40, il club che fino ad allora aveva vinto soltanto due trofei, cominciò ad imporsi sul campo nazionale conquistando: la prima IFA First Division nel 1942, seguita dall'IFA Shield nel 1943. Nel 1945 il club centro il primo double della sua storia vincendo l'IFA Shield e la Calcutta Football League. Nel 1948, il club divenne il primo a vincere contro un club straniero in patria,[10] mentre nel 1949 conquista il primo triplete nella sua storia, conquistando la Calcutta Football League,[11] l'IFA Shield e la Rovers Cup, diventando il primo club indiano a raggiungere tale traguardo.[12]

Dal 1949 al 1953, il club vide una grande ascesa nel mondo del Calcio, grazie al gruppo di giocatori composto da PBA Saleh, Ahmed Khan, P. Venkatesh, Appa Rao e KP Dhanaraj che formavano il famoso "gruppo" dei Pancha Pandava, e grazie al quale il club conquistò tra IFA Shield consecuitivi (1949, 1950, 1951), un DCM Trophy (1950) e una Coppa Durand (1951), guadagnandosi nel frattempo il titolo di migliore squadra d'Asia, secondo l'almanacco della Football Association. Dopo la dissoluzione del Pancha Pandava nel 1953, il club continuò a vincere conquistando tra gli anni '50 e gli anni '60, nove trofei.[13]

Con l'avvento degli anni '70 denominati dal club come "Shonali Doshok", letteralmente "Era d'Oro", il club vinse per sei anni consecutivi dal 1970 al 1975 la Calcutta League,[14], l'IFA Shield nel 1970 (in finale contro il Template:Calcio PAS Club davanti a 60.000 spettatori)[15] ed infine la seconda edizione della Federation Cup nel 1978.

Anni '80-Anni '90[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli anni '80 e gli anni '90, il club vinse la Federation Cup nel 1980 e di nuovo nel 1985 e diventò anche il primo club indiano a disputare l'AFC Champions League.[14]

Durante questo periodo il club subì diversi cambiamenti a partire dal 1984, quando Dipak Das acquistò il club trasformandolo prima in una società per azioni privata, poi nel 1998 in una società a responsabilità limitata, con una partecipazione di 50-50 a seguito di una collaborazione con l'United Breweries Group, ribattezzando il Club Kingfisher East Bengal Football Club.[14]

2000-oggi[modifica | modifica wikitesto]

Con l'arrivo del XXI secolo, il club continuò a confermarsi ad altri livelli conquistando tre campionati nazionali tra il 2000 e il 2003, quattro Federation Cup e due supercoppe indiane.

Nel 2018, dopo l'abbandono da parte di Kingfisher, il club venne acquistato dal Quess Corp che ne acquisto il 70% delle azioni ribattezzato il nome in Quess East Bengal Football Club.[16]

Nel 2020, l'anno del centenario la Quess Corp cede il titolo del Club dopo appena un anno, cedendolo alla Shree Cement Ltd. che ne acquisisce il 76% delle azioni e ne cambia il nome in Soccer Club East Bengal.[17] Un mese dopo, invece il club diventa la seconda squadra (dopo il Bengaluru) che passa ufficialmente dall'I-League all'ISL.[18].

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Yuva Bharati Krirangan.
A grandstand at a sports stadium.
Il Salt Lake Stadium

Il Salt Lake Stadium (in bengalese যুবভারতী ক্রীড়াঙ্গন, Yuba Bharati Krirangan) è uno stadio polivalente in Bidhannagar, Kolkata, West Bengal. È il più grande stadio in India, e il secondo più grande stadio al mondo per capacità tenendo infatti 120.000 posti a sedere.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2000-2001, 2002-2003, 2003-2004
1978, 1980, 1996, 2007, 2009, 2010, 2012

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1997-1998, 1998-1999, 2005-2006, 2010-2011, 2011-2012, 2013-2014, 2018-2019, 2019-2020
Terzo posto: 1996-1997, 2004-2005, 2012-2013, 2015-2016, 2016-2017
Finalista: 1984, 1986, 1992, 1995, 1996, 2011
Semifinalista: 1993, 2008, 2016-2017
Finalista: 2018
Semifinalista: 2013

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa ISL[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
4 Scozia D Daniel Fox
6 Germania C Matti Steinmann
8 India C Mohammed Rafique
10 Nigeria A Bright Enobakhare
12 India A Jeje Lalpekhlua
14 India C Angousana Luwang
15 India A Balwant Singh
16 India D Rana Gharami
17 India C Yumnam Singh
18 India C Eugeneson Lyngdoh
19 RD del Congo C Jacques Maghoma
20 Galles A Aaron Amadi-Holloway
21 India D Narayan Das
22 Irlanda C Anthony Pilkington
23 India C Bikash Jairu
24 India P Debjit Majumder
N. Ruolo Giocatore
25 India D Samad Ali Mallick
26 India C Sehnaj Singh
27 India D Lalramchullova
29 India C Surchandra Singh
30 India A C.K. Vineeth
31 India D N Rohen Singh
32 India P Mirshad Michu
33 India C Loken Meitei
34 India A Harmanpreet Singh
35 India C Milan Singh
47 India D Raju Gaikwad
55 India D Ankit Mukherjee
56 India C Ajay Chhetri
70 India D Sarthak Golui
88 India C Sourav Das
91 India P Subrata Pal

Altri giocatori[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
India D Novin Gurung
India D Keegan Pereira
India D Pritam Kumar Singh
India D Anil Chavan
Inghilterra D Calum Woods
N. Ruolo Giocatore
India D Vikas Saini
India D Rino Anto
India C Cavin Lobo
India A Girik Khosla

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 India P Ubaid CK
3 Spagna D Borja Gómez
4 India D Kingshuk Debnath
5 India D Kamalpreet Singh
8 Spagna C Jaime Santos
11 India A Bali Gagandeep
17 India C Laldanmawia Ralte
20 India C Lalrindika Ralte
25 India D Samad Ali Mallick
26 India C Bidyasagar Singh
N. Ruolo Giocatore
27 India D Lalramchullova
30 India C Brandon Vanlalremdika
32 India P Mirshad Michu
38 India C Prakash Sarkar
40 India P Rakshit Dagar
41 India D Manoj Mohammed
Spagna D Martí Crespí
India C Naorem Tondomba Singh
India C Boithang Haokip

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
3 India D Arnab Mondal
17 India D Narayan Das
5 India D Rahul Bheke
8 India C Mohammed Rafique
14 India C Mehtab Hossain
16 India D Gurwinder Singh
19 India D Robert Lalthlamuana
20 India C Lalrindika Ralte
31 India P Dibyendu Sarkar
23 India C Bikash Jairu
25 India C Cavin Lobo
24 India D Babu Mondal
30 India P Luis Barreto
34 India C Abhinas Ruidas
26 India A Jiten Murmu
25 India D Samad Ali Mallick
India C Prohlad Roy
N. Ruolo Giocatore
1 India P Subhasish Roy Chowdhury
13 India P Rehenesh TP
32 India P Abhishek Pal
50 India D Anwar Ali
2 India D Robin Gurung
- India D Koushik Sarkar
6 Australia A Chris Payne
4 Uganda D Ivan Bukenya
18 India C David Lalrinmuana
11 India C Jackichand Singh
28 India C Romeo Fernandes
12 India C Rowllin Borges
27 India C Nikhil Poojari
10 Haiti A Wedson Anselme
21 India A Thongkhosiem Haokip
India A PV Suher
9 Trinidad e Tobago A Willis Plaza

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 India C Sehnaj Singh
3 India D Arnab Mondal
4 India D Narayan Das
5 India D Rahul Bheke
6 Nigeria D Bello Razaq
7 India C Harmanjot Khabra
8 India A Mohammed Rafique
9 India C Alvito D'Cunha
10 Nigeria A Ranti Martins
11 India C Cavin Lobo
12 India D Deepak Mondal
13 India P Rehenesh TP
14 India C Mehtab Hossain
15 India C Sanju Pradhan
16 India D Gurwinder Singh (capitano)
17 India C Joaquim Abranches
19 India D Robert Lalthlamuana
N. Ruolo Giocatore
20 India C Lalrindika Ralte
21 Corea del Sud A Do Dong-hyun
22 India C Avinabo Bag
23 India C Bikash Jairu
26 India P Abhra Mondal
27 India A Chinadorai Sabeeth
28 India C Shylo Malsawmtluanga
29 India D Saumik Dey
30 India P Luis Barreto
31 India P Diyendu Sarkar
34 India C Abhinas Ruidas
37 India A Jiten Murmu
38 India D Samad Ali Mallick
40 India C Prohlad Roy
45 Francia D Bernard Mendy
- India D Nikhil Poojary

Rosa 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 India P Abhijit Mondal
2 India D Raju Gaikwad
3 India D Arnab Mondal
4 Australia D Milan Susak
5 India D Abhishek Das
6 India A Baljit Sahni
7 India C Harmanjot Khabra [19]
8 India C Mohammed Rafique
9 India C Alvito D'Cunha
10 Nigeria A Ranti Martins
11 Nuova Zelanda C Leo Bertos MP
12 India D Deepak Mondal
14 India C Mehtab Hossain
15 Nigeria A Dudu Omagbemi
16 India D Gurwinder Singh [19]
17 India A Joaquim Abranches
18 India C Subodh Kumar
19 India D Robert Lalthalma
20 India C Lalrindika Ralte
21 India P Dibyendu Sarkar
22 India C Sukhwinder Singh
23 India D Safar Sardar
24 India C Cavin Lobo
N. Ruolo Giocatore
25 India P Tyson Caiado
26 India P Abhra Mondal
27 India D Dhanarajan Radhakrishnan
28 India C Shylo Malsawmtluanga
29 India D Saumik Dey
30 India P Luis Barreto
31 India P Sandip Pal
32 India A Baldip Singh
33 India C Dipankar Roy
34 India C Abhinas Ruidas
35 India A Nilendra Dewan
36 India C Deepak Tirkey
37 India A Jiten Murmu
39 India C Kishan Bag
40 India C Prohalad Roy
41 India D Souvik Bal
42 India D Wasim Akram Mollick
43 India D Baidyanath Das
44 India A Manas Sarkar
45 India D Amit Chakrabarty
46 India C Anthony Soren
India P Subhasish Roy Chowdhury

Rosa 2012-2013[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 India P Abhijit Mondal
2 India D Raju Gaikwad
3 India D Arnab Mondal
4 Nigeria D Uga Okpara
5 India D Sunil Thakur
6 India A Baljit Sahni
7 India C Harmanjot Khabra
8 India D Naoba Singh
9 India C Alvito D'Cunha
10 Nigeria A Chidi Edeh
12 India C Reisangmei Vashum
14 India C Mehtab Hossain
15 India C Sanju Pradhan
16 India D Gurwinder Singh
18 Nigeria C Penn Orji
N. Ruolo Giocatore
19 India C Charan Rai
21 India C Lalrindika Ralte
23 India A Robin Singh
24 India A Cavin Lobo
25 India D Robert Lalthalma
26 India A Manandeep Singh
27 Australia A Andrew Barisić
28 India C Jagpreet Singh
29 India D Saumik Dey
30 India P Gurpreet Singh Sandhu
31 India P Jayanta Pal
32 India P Priyant Singh
33 India D Saikat Saha Roy
34 India C Subodh Kumar
35 India C Ishfaq Ahmed

Rosa 2010-2011[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 India P Abhra Mondal
22 India P Naseem Akhtar
21 India P Sandip Nandy
31 India P Jayanta Pal
2 India D Ravinder Singh
29 India D Saumik Dey
26 India D Mehrajuddin Wadoo
37 India D Rajib Ghosh
3 India D Nirmal Chettri
5 India D Sunil Kumar Thakur
34 India D Sukamal Santra
16 India D Gurwinder Singh
33 India D Saikat Saha Roy
8 India D Naoba Singh
4 Nigeria D Uga Samuel Okpara
19 India D Syed Rahim Nabi
7 India C Harmanjyot Singh Khabra
N. Ruolo Giocatore
9 India C Alvito D'Cunha
24 India C Aseem Koraliyadan
27 India C Bengaicho Beokhokhei Singh
32 India C Lalchuan Awma
14 India C Mehtab Hossain
12 India C Reisangmei Vashum
11 India C Sanju Pradhan
17 India C Sushanth Mathew
42 India C Bishwajit Natta
18 Nigeria C Penn Orji
35 India A Budhiram Tudu
23 India A Robin Singh
25 India A Bikash Narjinary
20 Australia A Tolgay Ozbey
15 India A Baichung Bhutia

Rosa 2009-2010[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
India P Abhra Mondal
India P Arup Debnath
India P Avijit Ghosh
India P Priyant Kumar Singh
India D Nirmal Chettri
India D Saikat Saha Roy
India D Poibang Poshna
India D Suman De
India D Wasim Feroze
Nigeria D Ugah Opara
India D Mehrajuddin Wadoo
India D Moirangthem Govin Singh
India D Saheb Ali Gharami
India D Syed Rahim Nabi
India D Saumik Dey
India D Khangebam Jiban Singh
India C Sanju Pradhan
India P Gurpreet Singh Sadhu
India A Manandeep Singh
N. Ruolo Giocatore
India C Mehtab Hossain
India C Bengaicho Beokhokhei Singh
India C Harmanjyot Singh Khabra
India C Chhangte Malsawmkima
India C Sayantan Das Roy
Australia C Srećko Mitrović
India C Riston Rodrigues
India C Mumtaz Akhtar
India C Alvito D'Cunha
India C Renedy Singh
India C Budhiram Tudu
Ghana A Abel Hammond
India A Singam Subhash Singh
Ghana A Yusif Yakubu
India A Baichung Bhutia

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff aggiornato al 31 dicembre 2020.[20]

Staff dell'area tecnica
Staff tecnico

Match Analysis
  • Inghilterra Joseph Walmsley - Responsabile

Staff Medico
  • Inghilterra Jack Inman - Responsabile sanitario

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Anthem, su sceastbengal.co, 26 novembre 2020. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  2. ^ Fondazione composta dalle due società proprietarie delle quote azionarie del club: Shree Cement Ltd. (76%) e East Bengal Club Pvt. Ltd (24%) cfr. Ritabata Banerjee, "East Bengal registered as Shree Cement East Bengal foundation with IFA", su goal.com, 1º ottobre 2020. URL consultato il 1º ottobre 2020.
  3. ^ (EN) "ASEAN Club Championship 2003", su rsssf.com, 26 luglio 2003 (archiviato dall'url originale il 31 ottobre 2015).
  4. ^ (EN) "The Rise of East Bengal Club", su eastbengalfootballclub.com (archiviato dall'url originale il 18 agosto 2012).
  5. ^ (EN) "History of East Bengal", su web.archive.org, 2 maggio 2010 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2020).
  6. ^ a b (EN) "100 years of East Bengal: A timeline", su sportstar.thehindu.com, 1º agosto 2020. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  7. ^ (EN) "East Bengal Story", su eastbengalclub.co.in, 18 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2018).
  8. ^ Suhrid Sankar Chattopadhyay, "The Saga of East Bengal", su frontline.thehindu.com, 29 agosto 2003. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  9. ^ (EN) Amitabha Das Sharma, "The Kolkata Derby: They met as early as in 1921!", su web.archive.org, 1º aprile 2016. URL consultato il 31 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2020).
  10. ^ Novy Kapadia, Barefoot to Boots: The Many Lives of Indian Football, Penguin Random House India Private Limited, 2017, ISBN 978-93-86815-65-1.
  11. ^ (EN) "East Bengal Football Club : History and Emergence", su sports-nova.com, 9 novembre 2019. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  12. ^ (EN) "Indian Football: Down the memory lane – East Bengal's 'Golden era' of 1970s", su goal.com, 12 aprile 2020. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  13. ^ (EN) "1940S TO 1960S", su eastbengalfootballclub.com. URL consultato il 31 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 29 marzo 2012).
  14. ^ a b c (EN) "1970S TO 1990S", su eastbengalfootballclub.com (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2013).
  15. ^ "List of Winners/Runners-up of the IFA-Shield", su indianfootball.de. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  16. ^ "Soccer club East Bengal ropes in Bangalore-based Quess Corp as its new investor", su m.economictimes.com, 6 luglio 2018. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  17. ^ (EN) "Name and logo for SC East Bengal revealed ahead of Hero ISL 2020-21", su indiansuperleague.com, 17 ottobre 2020. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  18. ^ Now, East Bengal to play Indian Super League, su eastmojo.com.
  19. ^ a b EB to kick off training today, The Times of India, 8 luglio 2014.
  20. ^ Club, su sceastbengal.co. URL consultato il 31 dicembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN157341049 · WorldCat Identities (ENlccn-n2009218766