Shaun - Vita da pecora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shaun - Vita da pecora
serie TV cartone
Titoli di testa della serie
Titoli di testa della serie
Titolo originale Shaun the Sheep
Autore Nick Park
Studio Aardman Animations
Rete CBBC
1ª TV 5 marzo 2007
Episodi 120 (in corso) 4 stagioni
Durata ep. 7 min
Reti italiane
Genere commedia

Shaun - Vita da pecora (Shaun the Sheep) è una serie animata britannica in stop-motion prodotta dalla Aardman Animations, trasmessa per la prima volta in Gran Bretagna nel 2007 sul canale CBBC.

La serie è nata come uno spin-off dei fortunati cortometraggi animati sulla coppia Wallace e Gromit (due volte premiati con il premio Oscar), incentrato sulla pecora Shaun, un personaggio minore del cortometraggio Una tosatura perfetta (A Close Shave) (1995), che nel corso del tempo ha ottenuto una popolarità crescente come soggetto di merchandising, soprattutto per la scuola (zainetti, lunchboxes), pur non avendo, all'epoca, una propria serie dedicata.[1]

Le prime due stagioni da venti episodi l'una (i 40 episodi iniziali vengono però attualmente raggruppati come "prima serie" dai siti britannici e nei DVD commercializzati) hanno ricevuto un tale successo da procurare agli autori un premio Emmy, nella sezione "Children and Young People"[2] (per festeggiarlo, la casa di produzione ha messo a disposizione un intero episodio di "Shaun" su YouTube). A febbraio 2009 è iniziata la produzione di altri 40 episodi: i primi 20 sono stati trasmessi in Gran Bretagna (canale BBC One) a partire dal 23 novembre 2009, in Italia dal 26 aprile 2010 sul canale satellitare Toon Disney. Il secondo blocco di 20 episodi viene attualmente trasmesso, sempre da BBC One.[3] In occasione delle Olimpiadi di Londra del 2012 la Aardman Animations ha prodotto una serie di 21 brevi episodi della durata di 1 minuto sullo sport, chiamata Championsheeps (Pecore vincenti in Italia), trasmessi in Italia da Rai 2.[4]

La serie è priva di dialoghi. Gli animali si esprimono attraverso i propri versi e i personaggi umani, visti dal punto di vista degli animali, emettono solo grugniti e borbottii incomprensibili. Questo non ha impedito che la serie in DVD - uscita in Gran Bretagna - contenga comunque una sottotitolazione.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La serie racconta della vita di una piccola fattoria della placida campagna inglese, vivacizzata dall'intraprendenza della pecora Shaun, che coinvolge le altre pecore e gli animali da cortile in sempre nuove avventure, con la frustrazione e talvolta la complicità del cane da pastore Bitzer, che dovrebbe mantenere l'ordine e invece spesso si fa coinvolgere dalle idee di Shaun, e la totale inconsapevolezza dell'allevatore, che non ha alcuna idea di quanto accada nella sua fattoria, anche perché una fortissima miopia spesso gli confonde la percezione della realtà. Fra gli altri personaggi ricorrenti vi sono: i cattivi maiali che cercano di intromettersi negli eventi, allo scopo di guadagnare qualcosa di cui ingozzarsi, ma anche di disturbare la vita della fattoria; il postino, vittima del cane Bitzer che lo rincorre abbaiando; un toro gigantesco, protagonista di un episodio, ma anche guest star in altre puntate; una famiglia di extraterrestri o le galline.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 20+20 2007 2007-2008
Seconda stagione 20+20 2009-2010 2010
Terza stagione 20 2013 2014
Quarta stagione 20 2014 inedita

Episodi speciali: Shaun the Sheep - Pecore vincenti

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Shaun è una pecora fuori dal comune, che non solo "non segue il gregge", ma anzi lo guida ogni giorno in nuove avventure, cacciandosi spesso nei guai a causa della propria curiosità e intraprendenza, ma risolvendoli anche grazie alla propria intelligenza.
  • Bitzer è il cane da pastore incaricato di sorvegliare il gregge. Sempre dotato di berretto blu, fischietto e thermos del tè, malgrado i tentativi di apparire autoritario è un custode molto tollerante e amichevole nei confronti degli animali che dovrebbe controllare: quello che vorrebbe sarebbe solo una vita tranquilla, senza problemi, ma è del tutto impotente di fronte alle trovate di Shaun e, anzi, spesso vi partecipa a sua volta, incapace di resistere alla possibilità di uscire dalla routine del suo lavoro. La Aardman ha fatto in modo che ricordasse Gromit di Wallace e Gromit.
  • L'allevatore (The Farmer), solitario e tranquillo proprietario della piccola fattoria, svolge il suo lavoro quotidiano con assoluta soddisfazione, senza rendersi conto che i suoi animali hanno comportamenti decisamente insoliti e non ordinari.
  • Il Gregge, composto dalle tipiche pecore che non fanno altro che brucare, è sempre pronto a seguire docilmente Shaun in ogni sua iniziativa. Spiccano alcune individualità:
    • Shirley, pecora quattro volte più grande di tutte le altre. Nel suo vello sono nascosti gli oggetti più disparati, soprattutto cibo.
    • Timmy, agnellino dall'aspetto adorabile, che però non riesce a evitare di mettersi nei guai.
    • La mamma di Timmy, pecora che si distingue dalle altre per i bigodini in testa e per la costante apprensione materna nei confronti dell'incontrollabile Timmy.
  • I Maiali (The Naughty Pigs) vivono in un porcile confinante con il campo delle pecore. Dispettosi per natura, trovano il loro principale piacere ed occupazione nel creare disordine e disturbare i piani di Shaun e delle altre pecore, anche se spesso non solo non ne ricavano alcun vantaggio ma ne rimangono danneggiati.
  • Il Gatto, nemico di tutti gli altri animali, perché vuole essere il solo destinatario delle attenzioni dell'allevatore.


Le fattezze di alcuni personaggi sono variate a partire dal 41º episodio prodotto (inizio della terza stagione):

  • Bitzer ha il corpo ricoperto di pelliccia e la sua mimica è stata aumentata;
  • Il Gatto, che ha ricevuto il nome Pidsley, è stato totalmente rimodellato con l'aggiunta tra l'altro di due enormi denti canini, per rendere ancora più evidente la sua gelosia verso Bitzer e il suo odio verso le pecore, che considera stupide.


Sempre a partire dal 41º episodio, si sono aggiunti nuovi personaggi, introdotti anche nella sigla iniziale, mentre altri hanno aumentato la propria presenza, a volte diventando protagonisti di alcuni episodi:

  • Le Papere
  • Il Gallo

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

La canzone della sigla di apertura della serie, cantata da Vic Reeves, è stata distribuita nel 2007 con il titolo Life's a Treat su CD singolo contenente sette versioni differenti.

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

  • Nel 2008 la D3 Publisher ha pubblicato un videogame per Nintendo DS ispirato alla serie.
  • Shaun insieme agli altri personaggi Timmy e Shirley compare come "special guest" in numerosi eventi del gioco on-line della Bigpoint Farmerama.

Lungometraggio[modifica | modifica sorgente]

Nel gennaio 2011, la BBC annunciò che la Aardman Animations insieme alla StudioCanal e alla TriStar Pictures lavorerà su un film basato sulla serie che verrà pubblicato nella Primavera del 2015.

Spin-off[modifica | modifica sorgente]

La saga ha avuto dall'aprile 2009 un ulteriore spin-off: Timmy è il protagonista di una serie dedicata, dal titolo: Piccolo grande Timmy, in originale "Timmy Time" http://www.timmytime.tv

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Shaun the Sheep gets his own show in BBC NEWS, 23 settembre 2004. URL consultato l'11-11-2008.
  2. ^ (EN) Shaun the Sheep Wins International Emmy! in Shaun the sheep, official site, 25 novembre 2008. URL consultato il 14-05-2010.
  3. ^ (EN) Shaun The Sheep - BBC1 Sitcom - British Comedy Guide in The British Comedy Guide, 23 novembre 2009. URL consultato il 14-05-2010.
  4. ^ http://antoniogenna.com/2012/07/27/cartoon-news-192-dal-28-luglio-al-3-agosto-2012/shaun-vita-da-percora1/

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]