Senosecchia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Senosecchia
insediamento
(SL) Senožeče
Senosecchia – Veduta
Localizzazione
Stato Slovenia Slovenia
Regione statistica Litorale-Carso
Comune Divaccia
Territorio
Coordinate 45°43′07.17″N 14°02′22.21″E / 45.718658°N 14.039503°E45.718658; 14.039503 (Senosecchia)Coordinate: 45°43′07.17″N 14°02′22.21″E / 45.718658°N 14.039503°E45.718658; 14.039503 (Senosecchia)
Altitudine 573 m s.l.m.
Superficie 19,63 km²
Abitanti 611 (2002)
Densità 31,13 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 6224
Fuso orario UTC+1
Provincia storica Divaccia
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovenia
Senosecchia
Senosecchia

Senosecchia[1][2][3][4] (in sloveno: Senožeče, in tedesco Senosetsch[5][6]) è una frazione del comune di Divaccia, all’estremità nord-orientale del Carso sloveno.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Corsi d'acqua[modifica | modifica wikitesto]

Senožeški potok

Alture principali[modifica | modifica wikitesto]

Monte Auremiano (Velika Vremščica), 1027 m; Slatna, 914 m; Dobravšni vrh, 767 m; Lunovci, 740 m; Matičnik, 768 m; Ajdovec, 718 m; Goli vrh, 710 m.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il centro abitato apparteneva storicamente alla Carniola, come comune autonomo inserito nel distretto di Postumia[7]; era noto con il toponimo tedesco di Senosetsch e con quello sloveno di Senožeče.

Dopo la prima guerra mondiale passò, come tutta la Venezia Giulia, al Regno d'Italia[8]; il toponimo venne italianizzato in Senosecchia, e il comune venne inserito nel circondario di Postumia della provincia di Trieste[9].

Nel 1926 vi vennero aggregati i soppressi comuni di Lase, Sinadole e Villabassa di Senosecchia[10].

Dopo la seconda guerra mondiale il territorio passò alla Jugoslavia; attualmente Senosecchia (denominata ufficialmente Senožeče) è frazione del comune di Divaccia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cfr. il toponimo "Senosecchia" a p. 66 sull'Atlante geografico Treccani, vol I, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2008.
  2. ^ Cfr. a p. 105 in Istituto Geografico De Agostini, Atlante Metodico De Agostini 2002-2003, Novara, 2002, ISBN 88-511-0179-5.
  3. ^ Atlante stradale d'Italia, Touring Editore, 1998, tav. 20.
  4. ^ Regio decreto 29 marzo 1923, G.U. 27 aprile 1923, n.99
  5. ^ Sesana und St. Peter 1914 - K.u.K. Militärgeographisches Institut - 1:75 000 - 810 - ZONE 23 - KOL X
  6. ^ Senosetsch in: Gemeinde Senosetsch in Herzogthum Krain, Adelsberger Kreis, Bezirk Senosetsch – Catasto austriaco franceschino 1822
  7. ^ austriahungary.info
  8. ^ Storia ISTAT del Comune 032712 Senosecchia.
  9. ^ Regio Decreto 18 gennaio 1923, n. 53, art. 2
  10. ^ Regio decreto 14 ottobre 1926, n. 1950.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN246321419