Saras del fen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Saras del fen
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegionePiemonte
Dettagli
Categoriaformaggio
 

Il saras del fen è una ricotta stagionata tipica della Val Pellice[1], dal gusto delicato e saporito, appartenente da sempre alla tradizione casearia locale. Il Saras viene prodotto riscaldando il siero di latte vaccino, ovino e caprino, in purezza o misto, cui si aggiunge latte intero vaccino, ovino e/o caprino, ottenuto dalla mungitura di animali allevati ad una quota superiore ai 600 metri di altitudine[2].

La produzione[modifica | modifica wikitesto]

Pressato, salato e posto a stagionare - per un periodo variabile da 25 a 30 giorni - avviluppato nel fieno di Festuca flavescens, il Saras (detto anche Seirass, Seras, Serè, già noto nel tardo medioevo come Seracium) profuma di freschi pascoli montani[3].

A tavola[modifica | modifica wikitesto]

Il Saras può essere degustato sia in tavola, ad esempio come particolare dessert accompagnato da marmellate di mirtilli, di sambuco o da miele, sia in cucina, ad esempio come ripieno o condimento di pasta fresca.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Saras del fen, su Fondazione Slow Food. URL consultato il 16 aprile 2018.
  2. ^ Andrea Tibaldi, Saras del fen, su Cibo360.it. URL consultato il 16 aprile 2018.
  3. ^ Pier Claudio Michelin Salomon, saras del fen, su slowfood.com. URL consultato il 16 aprile 2018.