San Giovanni (metropolitana di Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logo Metropolitane Italia.svg
San Giovanni
Station Métro Ligne A San Giovanni - Rome (IT62) - 2021-08-29 - 9.jpg
Banchina della stazione della linea A
Stazione dellametropolitana di Roma
GestoreATAC
Inaugurazione1980
StatoIn uso
Linealinea A e linea C
LocalizzazioneP.le Appio, I-00182 Roma
Tipologiafermate sotterranee con due binari ciascuna in canne parallele
InterscambioTramvia urbana
Autolinee urbane
DintorniBasilica di San Giovanni in Laterano
Scala Santa
Ospedale San Giovanni
Mappa di localizzazione: Roma
San Giovanni
San Giovanni
Metropolitane del mondo
Coordinate: 41°53′08.54″N 12°30′35.41″E / 41.885705°N 12.509837°E41.885705; 12.509837

San Giovanni è una fermata della metropolitana di Roma, interscambio tra le linee A e C. La fermata della linea A fu inaugurata nel 1980 insieme al primo tronco della tratta tra Ottaviano e Cinecittà; quella della linea C fu inaugurata il 12 maggio 2018 e ne è il capolinea provvisorio nell‘attesa dell'attivazione della tratta successiva tra San Giovanni e Fori Imperiali[1], prevista per ottobre 2024. La stazione San Giovanni della linea C è la prima stazione archeologica di Roma, grazie all'allestimento interno che ha permesso l'esposizione dei reperti rinvenuti durante i lavori di costruzione.

Entrambe le fermate sono nel sottosuolo di piazzale Appio, in corrispondenza di porta San Giovanni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di San Giovanni fu costruita come parte della prima tratta (da Anagnina a Ottaviano) della linea A della metropolitana[2], entrata in servizio il 16 febbraio 1980[3].

Dal 7 luglio 2007 furono chiusi gli ingressi in Largo Brindisi e via Taranto per consentire la demolizione del sottopassaggio preesistente e la costruzione dell'atrio della nuova stazione della linea C. I lavori per la realizzazione di quest'ultima hanno subito notevoli ritardi dovuti principalmente alla prescrizione della Soprintendenza di adottare un andamento altimetrico diverso rispetto a quello individuato in sede di progetto definitivo, per evitare la distruzione dello strato archeologico presente a monte e a valle della nuova stazione[4]. Questo ha comportato la realizzazione di una stazione più profonda di quella prevista, per far sì che il tracciato della metro C incrociasse quello della linea A al di sotto di quest'ultima anziché sopra (come previsto inizialmente). Ciò richiese l'uso di tecniche complesse come il congelamento del terreno mediante azoto liquido[5].

Dal 31 gennaio 2011 fino al dicembre dello stesso anno (quattro mesi prima del previsto[6]) il servizio sull'intera linea A terminava alle ore 21 per rendere possibili i lavori del sottoattraversamento della stazione esistente.

In seguito al rinvenimento del più grande bacino idrico di età imperiale e di reperti archeologici di particolare importanza – fra i quali vanghe, tubazioni per l'irrigazione dei campi e noccioli di pesche (all'epoca una novità introdotta recentemente nel Mediterraneo) – il direttore della Soprintendenza, Francesco Prosperetti, richiese una variante di progetto per includere un allestimento espositivo all'interno dei locali della stazione[7] causando, tuttavia, ulteriori ritardi al completamento della stazione[8].

L'apertura della nuova stazione di San Giovanni della linea C è avvenuta il 12 maggio 2018[1] con 7 anni di ritardo rispetto alla data inizialmente stabilita[9].

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone di:

  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fermata tram Fermata tram (Porta S. Giovanni/Carlo Felice, linea 3)
  • Fermata autobus Fermata autobus ATAC

Dintorni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Roma, aprirà il 12 maggio la stazione della metro C di San Giovanni. "Avanti fino a Farnesina", in Repubblica.it, 4 maggio 2018. URL consultato il 4 maggio 2018.
  2. ^ Formigari, Muscolino, p. 133.
  3. ^ Formigari, Muscolino, p. 142.
  4. ^ Metro C SpA, su metrocspa.it. URL consultato il 2 Aprile 2017.
  5. ^ Metro C, una 'ciminiera' nel cantiere a San Giovanni - Roma - Repubblica.it, in Roma - La Repubblica, 14 luglio 2015. URL consultato il 2 aprile 2017.
  6. ^ Dal 31 gennaio Linea A chiusa dalle ore 21:30, su romatoday.it.
  7. ^ Miglioramento Qualitativo Stazione Metro C San Giovanni, su beniculturali.it. URL consultato il 2 aprile 2017.
  8. ^ Roma, slitta ancora l'apertura della Metro C a San Giovanni. URL consultato il 2 aprile 2017.
  9. ^ Metro C Roma, tra inchieste e collaudi lumaca un ritardo lungo sette anni per la fermata S. Giovanni. URL consultato il 4 maggio 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Vittorio Formigari e Piero Muscolino, La metropolitana a Roma, Cortona, Calosci, 1983.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Capolinea Fermata precedente Linea A Fermata successiva Capolinea
Battistini TriangleArrow-Left.svg Manzoni Pfeil links.svg San Giovanni Pfeil rechts.svg Re di Roma TriangleArrow-Right.svg Anagnina
Linea C Fermata successiva Capolinea
San Giovanni Pfeil rechts.svg Lodi TriangleArrow-Right.svg Monte Compatri-Pantano