Reuss-Greiz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Principato di Reuss-Greiz
Principato di Reuss-Greiz – BandieraPrincipato di Reuss-Greiz - Stemma
Shield Reuss OL.png
Dati amministrativi
Nome ufficialeFürstentum Reuss-Greiz
Lingue parlatetedesco
CapitaleGreiz
Dipendente dabandiera Sacro Romano Impero
Germania Germania
Politica
Forma di governoprincipato
principiReuss
Nascita1768 con Enrico XI di Reuss-Greiz
Causaunione di parte dei domini del Reuss-Obergreiz e del Reuss-Untergreiz
Fine1918 con Enrico XXIV di Reuss-Greiz
Causarivoluzione tedesca
Territorio e popolazione
Massima estensione316 km2 nel
Popolazione67.468 nel 1895
Economia
Valutatallero di Reuss-Greiz
Commerci conImpero tedesco
Religione e società
Religioni preminentiluteranesimo
Religione di Statoluteranesimo
Religioni minoritarieprotestantesimo, cattolicesimo, cristianesimo ortodosso, ebraismo
Classi socialipatrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto daCoats of arms of None.svg Principati di Reuss
Succeduto daCoats of arms of None.svg Repubblica di Reuss

Il Principato di Reuss-Greiz fu uno stato della Germania, governato dai membri della casata di Reuss. I Conti di Reuss-Greiz, Untergreiz, e Obergreiz vennero elevati al rango di principi nel 1778. I suoi membri portavano il titolo di Principe di Reuss, linea primogenita, o di Principe di Reuss-Greiz. Come i membri della casata di Reuss linea cadetta, i membri maschi della casata vennero chiamati Enrico, da Enrico I (nato nel 1693) sino a Enrico XXIV (1878-1927).

Il Principato di Reuss-Greiz aveva un'area di 317 km² e una popolazione di 71,000 (1905). La sua capitale era Greiz.

Dopo la Prima Guerra Mondiale i territori vennero riuniti e venne proclamata la repubblica.

Ad un ramo collaterale di questa famiglia appartenne anche il Feldmaresciallo Enrico XV di Reuss zu Plauen, Viceré del Lombardo-Veneto e Governatore del Veneto.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La linea primogenita dei conti von Plauen zu Reuss acquista il titolo di contea immediata dell'impero nel 1673, alla morte di Heinrich XIV (1506-72), discendente da Heinrich II von Reuss zu Burgk (1543-08) e suo figlio Heinrich III (-1616) con diritti di voto nel collegio dei conti di Wetterau; col conte Heinrich XI (1743-1800), hanno il titolo di principato (12.05.1778). La numerazione progressiva dei sovrani, tutti chiamati Heinrich, inizia dal 1693 e termina con Heinrich XXIV (1902-08); arrivata a cento sarebbe dovuta ricominciare da I. Dopo Heinrich V zu Untergreiz (1549-08) la linea si divide in:

1) Conti von Reuss zu Obergreiz: la linea primogenita si costituisce con Heinrich IV (1597-29); nella seconda metà del XVIII secolo riassorbe la linea cadetta. La contessa Sophie Charlotte von Bothmer è a capo della Reggenza (1722-43) per Heinrich X (1718-23) e Heinrich XI (1722-1800). I loro possessi si estendono su Greitz, Burg, Dolau e Rotenthal. Nel 1807 il principe Heinrich XIII (1800-29.1.1817) entra nella Confederazione del Reno. Nel 1848 con la convenzione di famiglia ai principi di Reuss Greiz è riconosciuto il possesso su Greiz, Zeulenroda e Burgk.

2) Conti von Reuss zu Untergreiz: linea cadetta costituita da Heinrich V (1602-67), che si estingue nel 1768.

Conti di Reuss-Greiz (1573-1778)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Reuss-Obergreiz (1604-1778)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Reuss-Untergreiz (1572-1768)[modifica | modifica wikitesto]

Principi di Reuss-Greiz (1778-1918)[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN80680295 · GND (DE136314333 · WorldCat Identities (EN80680295