Reuss-Gera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Principato di Reuss-Gera
Principato di Reuss-Gera – BandieraPrincipato di Reuss-Gera - Stemma
R-JL.png
Dati amministrativi
Nome ufficialeFürstentum Reuss-Gera
Lingue parlatetedesco
CapitaleGera
Dipendente daSacro Romano Impero
Politica
Forma di governoprincipato
principiReuss
Nascita1806 con Enrico XLII di Reuss-Gera
CausaElevazione a principato della Contea di Gera ed unificazione dei domini della casata
Fine1918 con Enrico XXVII di Reuss-Gera
Causarivoluzione tedesca
Territorio e popolazione
Economia
Valutatallero di Reuss-Gera
Commerci conImpero tedesco
Religione e società
Religioni preminentiluteranesimo
Religione di Statoluteranesimo
Religioni minoritarieprotestantesimo, cattolicesimo, cristianesimo ortodosso, ebraismo
Classi socialipatrizi, clero, cittadini, popolo
Evoluzione storica
Preceduto daCoats of arms of None.svg Principati di Reuss
Succeduto daCoats of arms of None.svg Repubblica di Reuss

La linea secondogenita dei conti di Reuss von Plauen si costituì con la divisione del 1616 dopo Enrico XVI il giovane (1530-1572), dal 1564 residente a Gera e si estinse con Enrico XXX (1727-1802). I conti dal 1686 divengono conti immediati dell'impero acquistando il diritto di seggio e voto nel collegio dei conti di Wetterau del Reichstag. Terre e titoli furono ereditati dal ramo cadetto di Schleiz. Il Principato di Reuss-Gera fu uno stato tedesco, governato dai membri della casa di Reuss. I Conti di Reuss-Gera, di Schleiz, di Lobenstein, di Köstritz e di Ebersdorf, divennero principi nel 1806, e i suoi membri ottennero il titolo di Principe di Reuss, linea cadetta, oppure riferendosi ai propri domini (ad esempio Principe di Reuss-Köstritz).

Come la famiglia principale, anche il ramo dei Reuss-Gera aveva l'abitudine di chiamare i membri maschi della propria famiglia con il nome di Enrico. La particolarità riguarda invece i numeri di successione perché essi non erano dati al solo primogenito della famiglia, ma anche a tutti gli altri figli, divenendo pertanto la famiglia con i numeri dinastici più alti in Europa. Si ricorda ad esempio il Principe Enrico LXVII di Reuss-Schleiz.

Il Principato di Reuss-Gera aveva un'area di 827 km² e una popolazione di 145,000 nel 1905. La capitale era Gera. Un membro importante di questa famiglia du Augusta di Reuss-Ebersdorf, la nonna materna della Regina Vittoria.

Al termine della Prima Guerra Mondiale, alla caduta della monarchia, venne proclamata la repubblica.

All'estinzione della linea primogenita con Enrico XXIV nel 1918, l'eredità dell'intero Principato di Reuss venne affidata alla linea cadetta.

Conti di Reuss-Gera (1564-1802)[modifica | modifica wikitesto]

Principi di Reuss-Gera (1806-1918)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la caduta della monarchia

Controllo di autoritàVIAF (EN240376558