Quando un musicista ride

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Quando un musicista ride
ArtistaEnzo Jannacci
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione25 febbraio 1998
Durata77:27
Dischi1
Tracce25
GenereFolk
Pop
EtichettaSony - Columbia
RegistrazioneItalia
Enzo Jannacci - cronologia
Album precedente
(1994)
Album successivo
(2001)

Quando un musicista ride è un album raccolta di Enzo Jannacci, il terzo nella carriera del cantautore.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco, uscito a quattro anni di distanza dal precedente lavoro, I soliti accordi del 1994, contiene i rifacimenti di alcuni pezzi storici del cantautore milanese, in particolare la celebre Vengo anch'io. No, tu no e Son S'ciopàa, brano che racconta la storia di un barbone (anni dopo El purtava i scarp del tennis).

Evidente l'impronta data alle canzoni dal figlio del musicista, Paolo, che ha curato la parte musicale dell'album, aggiungendo il suono di vari strumenti, tra cui il sassofono e la fisarmonica, della quale è un virtuoso.

Il disco contiene alcuni pezzi inediti:

  • Quando un musicista ride (che Jannacci cantò al Festival di Sanremo 1998);
  • Il suonatore di contrabbasso, brano delicato, interpretato dai Contrabbassisiti Marco Antonio Ricci (arco) e Riccardo Fioravanti (pizz);
  • Già la luna è in mezzo al mare, cantato con l'amico di vecchia data Dario Fo che ripropone il gramelot in napoletano, a tempo di tarantella.

Nell'album sono presenti molti brevissimi brani che fungono da intermezzo, nei quali Jannacci commenta, insieme a suo figlio, con il suo solito stile, i retroscena delle canzoni e la sua vita. Le due tracce che si rifanno alla sua celebre Quelli che... sono a tema sportivo in quanto sono stati sigla dell'edizione di quell'anno di Quelli che... il calcio, il cui nome è mutuato proprio da questa storica canzone.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Intro
  2. Quando un musicista ride
  3. Chi era Jannacci?
  4. Saxophone
  5. Ma chi era Jannacci?
  6. Son S'ciopàa
  7. I mestieri
  8. Faceva il palo
  9. Ci vuole orecchio
  10. Il ficus
  11. No tu no
  12. Secondo te che gusto c'è
  13. Chi era l'Armando
  14. L'Armando
  15. Il suonatore di contrabbasso
  16. Mexico
  17. Mexico e nuvole
  18. Due gelati
  19. Povero Bassi!
  20. Se me lo dicevi prima
  21. Quelli che...aspettano
  22. Quelli che...Il calcio
  23. C'è troppo eco
  24. Quando il sipario calerà
  25. Già la luna è in mezzo al mare

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Enzo Jannacci - voce, pianoforte
  • Julius Farmer - basso
  • Paolo Jannacci - tastiera, fisarmonica, percussioni
  • Sergio Farina - chitarra acustica, chitarra elettrica, tromba
  • Franco Testa - basso
  • Lele Melotti - batteria
  • Gaetano Leandro - tastiera, programmazione
  • Mark Harris - pianoforte
  • Pier Michelatti - basso
  • Roberto Colombo - tastiera
  • Gianni Zilioli - fisarmonica
  • Bruno Crovetto - basso
  • Francesco Grant - chitarra
  • Paolo Salonia - basso
  • Lionello Bionda - batteria
  • Alberto Baldan Bembo - tastiera, pianoforte
  • Bruno De Filippi - chitarra elettrica
  • Tullio De Piscopo - batteria
  • Giorgio Cocilovo - chitarra acustica, chitarra elettrica, mandolino
  • Flaviano Cuffari - batteria
  • Maurizio Bassi - tastiera, pianoforte
  • Danilo Madonia - tastiera
  • Marco Ricci - basso, contrabbasso
  • Davide Ragazzoni - batteria, percussioni
  • Riccardo Fioravanti - basso
  • Stefano Bagnoli - batteria
  • Emilio Soana - tromba
  • Nico Carleo - tromba
  • Gabriele Cappella - trombone
  • Pino Sacchetti - sassofono tenore
  • Alberto Buzzi - sax, sassofono tenore
  • Paolo Tomelleri - clarinetto, sax, sassofono contralto
  • Daniele Moretto, Giorgio Vanni, Chiara Iezzi, Elena Paoletti - cori

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica