Provincia di Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud
provincia
Tierra del Fuego, Antártida e Islas del Atlántico Sur
Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud – Stemma Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud – Bandiera
Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud – Veduta
Edificio governativo della provincia ad Ushuaia.
Localizzazione
Stato Argentina Argentina
Amministrazione
Capoluogo Ushuaia
Governatore Rosana Bertone (PJ/FPV) dal 10/12/2007
Territorio
Coordinate
del capoluogo
54°48′S 68°18′W / 54.8°S 68.3°W-54.8; -68.3 (Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud)Coordinate: 54°48′S 68°18′W / 54.8°S 68.3°W-54.8; -68.3 (Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud)
Altitudine 144 m s.l.m.
Superficie 21 263 km²
Abitanti 127 205[1] (2010)
Densità 5,98 ab./km²
Dipartimenti Antartide argentina
Dipartimento delle Isole dell'Atlantico Meridionale
Dipartimento di Río Grande
Dipartimento di Ushuaia
Altre informazioni
Lingue spagnolo
Fuso orario UTC-3
ISO 3166-2 AR-V
Cartografia
Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud – Localizzazione
Sito istituzionale
Il "Autunno Rosso" sulla isola grande della Terra del Fuoco.

Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud (in spagnolo: Tierra del Fuego, Antártida e Islas del Atlántico Sur) è il nome ufficiale di una provincia della Patagonia argentina che comprende la parte orientale dell'Isola Grande della Terra del Fuoco e l'Isola degli Stati, ha un'estensione territoriale di 21.263 km²[senza fonte], una popolazione di 127.205 abitanti (censimento del 2010) e ha come capoluogo la cittadina di Ushuaia.

Sulle cartine geografiche e nelle statistiche argentine sono compresi nella provincia anche i territori rivendicati dall'Argentina nell'Atlantico Sud: Isole Falkland, Georgia del Sud, Isole Sandwich Australi e parte dell'Antartide[2].

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Base Marambio nella foto di questa popolazione permannente nella Antartide Argentina si mette in evidenza l'aeroporto attivo tutto l'anno.

La legislazione argentina divide la provincia in 4 dipartimenti. Tuttavia, solo 2 dipartimenti sono effettivamente attivi, dato che il diritto internazionale nega l'esistenza degli altri due[senza fonte]:

  • Dipartimento di Río Grande
  • Dipartimento di Ushuaia
  • Il Dipartimento dell'Antartide Argentina non è riconosciuto poiché proclamato in contrasto con il Trattato Antartico. Le autorità argentine tentano di esercitarvi sovranità, tuttavia è ambiguo se tali atti si svolgano nel quadro del diritto nazionale o nelle forme e nei limiti del predetto trattato. Bisogna inoltre aggiungere che parte di questo teorico dipartimento è rivendicato anche dai governi del Cile e della Gran Bretagna.
  • La quarta ripartizione sarebbe il Dipartimento delle Isole dell'Atlantico Meridionale. Essa è tuttavia una pura teoria, la comunità internazionale riconoscendo l'area come territorio britannico. In questo caso, il governo argentino non vi esercita sovranità alcuna, né fattuale né teorica. La provincia è composta di 3 soli comuni: Río Grande e Tolhuin nel dipartimento di Río Grande; e Ushuaia nel dipartimento omonimo. Il sistema utilizzato, tuttavia, è quello che in Argentina è chiamato sistema de ejidos no colindantes: ciò vuol dire che i comuni censiti non sono confinanti tra loro, per cui esistono territori non sottomessi ad alcuna amministrazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Instituto Nacional de Estadística y Censos - Censo 2010 (PDF), censo2010.indec.gov.ar. URL consultato il 6 aprile 2012.
  2. ^ Con questi territori l'estensione territoriale della provincia raggiungerebbe 1 002 445 km² (ES) Superficie y cantidad de departamentos por provincia. Total del país. Año 2014 Instituto Nacional de Estadística y Censos de la República Argentina

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN168218042