Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Porto Santo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porto Santo
comune
Porto Santo – Stemma Porto Santo – Bandiera
Porto Santo – Veduta
Paesaggio di Porto Santo con le spiagge turistiche.
Localizzazione
StatoPortogallo Portogallo
RegioneMadera
DistrettoNon presente
Amministrazione
CapoluogoVila Baleira
Territorio
Coordinate
del capoluogo
33°03′N 16°21′W / 33.05°N 16.35°W33.05; -16.35 (Porto Santo)Coordinate: 33°03′N 16°21′W / 33.05°N 16.35°W33.05; -16.35 (Porto Santo)
Superficie42,48 km²
Abitanti5 483 (2011)
Densità129,07 ab./km²
Comuni confinanti 
Altre informazioni
Cod. postale9400
Prefisso(+351) 291
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Porto Santo – Localizzazione
Sito istituzionale

Porto Santo ('poɾtu 'sɐ̃tu) è un'isola portoghese della regione autonoma di Madera. Amministrativamente costituisce un comune.

Situata nell'Oceano Atlantico, a 50 km a nord-est dall'isola di Madera, l'isola è lunga dieci chilometri e larga sei. La sua costa meridionale è caratterizzata da un'ininterrotta spiaggia di sabbia fine, quella settentrionale possiede, per contro, elevate e impervie scogliere a picco sul mare. Porto Santo gode di temperature miti lungo tutto il corso dell'anno che oscillano tra i 18 e i 27 gradi. È spazzata da venti secchi e ha precipitazioni poco abbondanti. Questo suo clima particolare, in congiunzione con la natura rocciosa del territorio, costituisce il motivo della scarsa vegetazione che vi si trova. Fichi d'india e altre piante grasse sorgono spontanee ovunque. Coltivazioni tipiche sono, inoltre, la vite, angurie e meloni.

Centro del capoluogo, Vila Baleira

Città principale di Porto Santo è Vila Baleira, situata nel sud-est dell'isola, dove visse tra il 1481 e il 1483 Cristoforo Colombo, la cui dimora è ancora presente e visitabile; sull'isola nacque anche il figlio di Colombo, Diego Colombo. Il rilievo più elevato è il Pico do Facho (516 m). L'isola è attorniata da sei isolotti, faraglioni disabitati: Ilhéu de Baixo o Ilhéu da Cal (il più grande) e Ilhéu do Ferro situati a sud-ovest dell'isola principale, Ilhéu de Cima a est, Ilhéu das Cenouras e Ilhéu de Fora a nord e Ilhéu de Fonte da Areia a nord-ovest.


Storia[modifica | modifica wikitesto]

Pare che l'esistenza dell'arcipelago di Madera fosse nota almeno dal 1339, anno in cui un portolano redatto da Angelino Dulcert sembra rappresentare le isole di Madera e Porto Santo nella loro posizione, chiamandole però Capraria e Canaria, nomi attribuiti nell'antichità a due delle Isole Fortunate. Nell'Atlante Mediceo, conservato a Firenze e risalente al 1351 appare l'isola di Porto Santo, più o meno nella sua corretta posizione geografica, con il nome di Porto sto. Anche il Libro del Conocimiento, opera di un anonimo castigliano del secolo XIV cita le isole dell'arcipelago di Madera coi loro nomi attuali o in modo chiaramente riconducibile ad essi: "...y a otra que dizen saluaje y a otra que dizen la isla desierta y a otra que dizen lecmane y a otra el puerto santo..." (nell'ordine: Isole Selvagge, Isole Desertas, Madeira (che in portoghese significa legname) e Porto Santo).

L'isola di Porto Santo fu poi riscoperta nel 1418 da João Gonçalves Zarco e Bartolomeo Perestrello, ai quali re Giovanni I del Portogallo aveva ordinato di scoprire nuovi territori ad ovest dell'Africa. Il nome dell'isola deriverebbe dalle circostanze della sua scoperta: alluderebbe cioè ad una baia protetta dalle burrasche, intesa come protezione divina per i marinai che vi trovarono riparo. I primi coloni portoghesi arrivarono intorno al 1420.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Popolazione di Porto Santo (1849 – 2004)
1849 1900 1930 1960 1981 1991 2001 2011
1810 2390 2494 3505 4376 4706 4474 5483

Comunicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Sull'isola si trova un aeroporto situato a circa 2 km da Vila Baleira. L'aeroporto di Porto Santo è il primo aeroporto costruito nell'arcipelago di Madera, nel 1959, e dispone di un solo terminal. Il suo codice IATA è PXO.

È inoltre dotata di un piccolo porto, porto de Abrigo, da cui partono quotidianamente traghetti che la collegano con Funchal

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

La costa sud dell'isola è ideale per il turismo balneare tra maggio e ottobre. Dotata di strutture di buon livello, in crescita, non è ancora molto conosciuta e sfruttata.

La zona nord, molto rocciosa e scoscesa, non ha spiagge e il turismo è poco presente.

Il Bolo do caco, un pane tipico dell'isola.

Attrazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Pico Ana Ferreira. Sito geologico dove è possibile osservare le cosiddette canne d'organo, formazioni vulcaniche a forma di prismi pentagonali ed esagonali molto rare.
  • Golf Porto Santo. Uno dei migliori e più celebri campi del mondo.
  • Quinta das Palmeiras. Giardino botanico privato. [1]
  • Casa di Cristoforo Colombo. La casa del celebre esploratore è visitabile e vi è allestito un piccolo museo.
  • Museo Cardina. Museo di storia locale.
Le celebri canne d'organo, visitabili presso il sito geologico

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN157934109 · BNF (FRcb11981180h (data)
Portogallo Portale Portogallo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Portogallo