Paul de Smet de Naeyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul de Smet de Naeyer
Paul de Smet de Naeyer.jpg

Primo ministro del Belgio
Durata mandato 25 febbraio 1896 –
24 gennaio 1989
Monarca Leopoldo II
Predecessore Jules de Burlet
Successore Jules Vandenpeereboom

Durata mandato 5 agosto 1899 –
2 maggio 1907
Monarca Leopoldo II
Predecessore Jules Vandenpeereboom
Successore Jules de Trooz

Dati generali
Partito politico Partito Cattolico

Paul de Smet de Naeyer (Gand, 13 maggio 1843Bruxelles, 9 settembre 1913) è stato un politico belga, Primo ministro del Belgio dal 1896 al 1899 e dal 1899 al 1907.

Esponente del partito cattolico, nacque da una famiglia di industriali del settore del cotone e fu a capo della Société Générale de Belgique.

Dal 1886 al 1908 ricoprì la carica di deputato in rappresentanza di Gand e Eeklo mentre a partire dal 1908 e fino al 1913 venne eletto nel Senato. Fu più volte ministro delle Finanze, dal 1894 al 1896 e poi nuovamente dal 1899 al 1907.

Nel 1899 venne nominato ministro di Stato e nel 1900 gli fu conferito il titolo di conte.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo ministro del Belgio Successore State Coat of Arms of Belgium.svg
Jules de Burlet 25 febbraio 1896 - 24 gennaio 1989 Jules Vandenpeereboom I
Jules Vandenpeereboom 5 agosto 1899 - 2 maggio 1907 Jules de Trooz II
Controllo di autoritàGND: (DE1075832896