Paul Schneider (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paul Schneider (Asheville, 16 marzo 1976) è un attore e regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nella Carolina del Nord, debutta nel 2000 nel film indipendente George Washington del regista David Gordon Green, per Green recita anche nel film del 2003 All the Real Girls. In seguito prende parte ai film Elizabethtown, La neve nel cuore, L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford e Lars e una ragazza tutta sua.

Nel 2008 debutta alla regia con il film indipendente Pretty Bird, presentato al Sundance Film Festival. Nel 2009 recita nei film di Sam Mendes e Jane Campion, American Life e Bright Star. Tra il 2009 e il 2010 fa parte del cast delle prime due stagioni della serie televisiva della NBC Parks and Recreation, nel ruolo di Mark Brendanawicz.

Nel 2014 è protagonista di Goodbye to All That, per cui vince il premio come miglior attore al Tribeca Film Festival.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN100907688 · LCCN: (ENno2008032447 · BNF: (FRcb162168037 (data)
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema