Passo Stalle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Passo Stalle
Staller Sattel
Ampelregelung - Staller Sattel.JPG
Passo Stalle, con la regolazione semaforica
Stati Italia Italia
Austria Austria
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Tirolo Tirolo
Provincia Bolzano Bolzano
Distretto di Lienz
Località collegate Rasun Anterselva
Sankt Jakob in Defereggen
Altitudine 2 052 m s.l.m.
Coordinate 46°53′16.8″N 12°12′01.8″E / 46.888°N 12.2005°E46.888; 12.2005Coordinate: 46°53′16.8″N 12°12′01.8″E / 46.888°N 12.2005°E46.888; 12.2005
Altri nomi e significati Staller Sattel (tedesco)
Infrastruttura Strada Anterselva Matrei
Pendenza massima 10%
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Passo StalleStaller Sattel
Passo Stalle
Staller Sattel
Vista sulla valle Defereggen (Austria)

Il Passo Stalle (Staller Sattel in tedesco, 2.052 m) è un valico alpino delle Alpi centrali, al confine fra Italia e Austria, che mette in comunicazione la Valle di Anterselva con la Defereggental.

La strada della Valle di Anterselva (Antholzer Tal) a valle si distacca dalla statale della Val Pusteria e a monte dopo il passo continua in discesa nel versante austriaco snodandosi negli incantevoli scenari della Defereggental austriaca fino a raggiungere, a valle, l'incrocio con la statale che congiunge Lienz, alla fine della Val Pusteria, e Kitzbühel.

Una particolare attrazione che si trova in cima al passo è una pista da slittino, che si può facilmente risalire a piedi dal lago di Anterselva.

Dalla parte italiana si trovano alcune casermette risalenti alla seconda guerra mondiale, ma utilizzate anche dopo. Un'analoga sistemazione si trova anche al passo Gola (Klammljoch).

Gestione del traffico[modifica | modifica wikitesto]

Il Passo Stalle con il lago Obersee visto dalla cima di Almerhorn
Panorama del passo

Il transito veicolare è a doppio senso di marcia per il solo versante austriaco, mentre è a senso unico alternato per un tratto di circa 5 km nel versante italiano (dal confine italo-austriaco fino al lago di Anterselva), a causa della scarsa larghezza della sede stradale (circa 2,5 metri). Un impianto semaforico costituito da due semafori a luce rosso/verde (uno a monte, al confine, ed uno a valle, nei pressi del lago) regola l'accesso a questo tratto di strada.

Precisamente, nel primo quarto di ogni ora (dai minuti .00 a .15) è consentito l'accesso verso sud (dal confine austriaco al fondovalle italiano), mentre nel terzo quarto (dai minuti .30 a .45) è consentito l'accesso verso nord (dal fondovalle italiano al confine austriaco). Durante gli intervalli tra i due transiti non è consentito l'accesso alla strada, per permettere lo smaltimento del traffico (l'attraversamento del tratto a senso unico alternato richiede circa 10 minuti).

Il passo è aperto dalle 6.00 alle 22.15; in particolare, è aperto dalle 6.00 alle 21.15 in direzione sud (dall'Austria all'Italia) e dalle 6.30 alle 21.45 in direzione nord (dall'Italia all'Austria). Durante il periodo invernale il passo è sempre chiuso, causa anche pericolo valanghe.

Non è previsto nessun pedaggio di transito.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]