Panzer-Division Norwegen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Panzer-Division Norwegen
Panzer-Brigade/Panzer-Division Norwegen
Descrizione generale
Attiva25 agosto 1943 - 10 maggio 1945
NazioneGermania Germania
ServizioHeer (Wehrmacht)
Tipodivisione corazzata
Fonti citate nel testo
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Panzer-Division Norwegen[1] (divisione corazzata "Norvegia") fu una formazione corazzata tedesca della seconda guerra mondiale creata nell'agosto 1943 nel settore di Oslo-Ullensaker. Si arrese agli Alleati nel maggio 1945, dopo aver cambiato nome in Panzer-Brigade/Panzer-Division Norwegen e senza mai aver combattuto: i suoi compiti infatti erano quelli di presidiare la Norvegia meridionale in seno alla 20ª armata da montagna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

TEATRI OPERATIVI DELLA PANZER-DIVISION NORWEGEN
Luogo Periodo
Norvegia ago 1943 - feb 1944
Danimarca mar 1944 - set 1944
Norvegia set 1944 - mag 1945

La Panzer-Division Norwegen nacque il 25 agosto 1943 in Norvegia, nel settore di Oslo-Ullensaker. Inizialmente era previsto un solo Kampfgruppe di panzergrenadier per costituire l'unità, ma si decise poi di comporla con un comando, un battaglione corazzato, varie unità di panzergrenadier prese dalla 25. Panzer-Division, motociclisti, unità anticarro e antiaeree, e una batteria leggera di artiglieria.[2]

Da marzo a maggio 1944 venne spostata a Varde, in Danimarca, dove cedette gran parte dei suoi effettivi alla 233. Reserve-Panzer-Division. Nella seconda settimana di luglio giunse un nuovo battaglione corazzato ma in agosto l'unità servì come serbatoio di uomini e mezzi per ricostituire la nuova 25. Panzer-Division. Data la cessione degli uomini, la 20ª armata da montagna, a cui la Panzer-Division Norwegen fu sempre sotto comando, ordinò la ricostituzione dell'unità con il nome di Panzer-Brigade/Panzer-Division Norwegen, anche se in realtà di "divisione" c'era ormai poco in quanto gli effettivi erano quelli di una brigata motorizzata.[2]

Nel settembre 1944 il reparto tornò nella sua terra d'origine per ricevere rimpiazzi che la riportarono in piena forza. Si arrese il 10 maggio 1945 ai soldati Alleati sempre in Norvegia.[2]

Ordine di battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Giugno 1944

  • Stab (quartier generale)
  • Panzer-Abteilung "Norwegen" (battaglione corazzato "Norvegia", ex I./Panzer-Regiment 9)
  • Sturmgeschütz-Abteilung "Norwegen" (battaglione cannoni d'assalto "Norvegia")
  • Sturm-Bataillon/Armee "Norwegen" (battaglione d'assalto/armata "Norvegia")

Gennaio 1945

  • Stab
  • Panzer-Abteilung "Norwegen"
  • Panzergrenadier-Bataillon "Norwegen" (battaglione panzergrenadier "Norvegia")
  • 517. Grenadier-Regiment (517º reggimento granatieri)
  • Panzer-Artillerie-Abteilung "Norwegen" (battaglione d'artiglieria corazzato "Norvegia")
  • Sturm-Pioner-Kompanie "Norwegen" (compagnia d'assalto del genio militare "Norvegia")
  • 762. Pioner-Bataillon (762º battaglione del genio militare)
  • 710. Sanitäts-Lazarett (710º ospedale militare)

Comandanti[modifica | modifica wikitesto]

Nome Grado Inizio Fine
Reinhold Gothsche Generalmajor 1º ottobre 1943 20 novembre 1943
Adolf von Schell Oberst 20 novembre 1943 11 giugno 1944
Reinhold Gothsche Generalmajor 11 giugno 1944 1º luglio

Dati tratti da:[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lo Heer utilizzava come ordinale nel numero delle sue divisioni il punto "." piuttosto che la ª.
  2. ^ a b c Unità della Wehrmacht, in okh.it. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  3. ^ (EN) Panzer-Division Norwegen, in axishistory.com. URL consultato il 4 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Seconda guerra mondiale Portale Seconda guerra mondiale: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della seconda guerra mondiale