3. Kavallerie-Division (Wehrmacht)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
3. Kavallerie-Division
Descrizione generale
Attivafebbraio - 8 maggio 1945
NazioneGermania Germania
ServizioHeer (Wehrmacht)
Tipodivisione di cavalleria
Fonti citate nel corpo del testo
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 3. Kavallerie-Division[1] (3ª divisione di cavalleria) fu una divisione della Wehrmacht operativa durante l'ultimo anno della seconda guerra mondiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La 3. Kavallerie-Division nacque nel febbraio 1945 dalla riorganizzazione della 3. Kavallerie-Brigade (3ª brigata di cavalleria). Di questa brigata si sa che venne creata nel marzo 1944 dal Kavallerie-Regiment Mitte (reggimento di cavalleria "centro") e che combatté fino alla fine dell'anno nel settore centrale del fronte orientale, risultando sottoposta il 31 dicembre al XXII Gebrigs-Korps (XXII corpo alpino).[2][3]

A marzo la 3. Kavallerie-Division era in Ungheria agli ordini del I Kavallerie-Korps (I corpo di cavalleria) della 6ª armata, ma il 12 aprile venne spostata con tutto il I Kavallerie-Korps alle dipendenze della 2. Panzerarmee (2ª armata corazzata) in Stiria, dove era ancora il 7 maggio, un giorno prima di arrendersi alle truppe statunitensi a Graz.[2]

Unico comandante dell'unità fu il Generalmajor Peter von der Gröben.[2]

Ordine di battaglia[modifica | modifica wikitesto]

  • Reiter-Regiment 31 (31º reggimento cavalieri)
  • Reiter-Regiment 32
  • Artillerie-Regiment 869 (869º reggimento artiglieria)
  • Panzer-Aufklärungs-Abteilung 69 (69º battaglione da ricognizione corazzato)
  • Kosaken-Abteilung 69 (69º battaglione cosacchi)
  • Nachrichten-Abteilung 238 (238º battaglione comunicazioni)
  • Divisionseinheiten 69 (servizi e supporto)

Decorazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nell'unità militarono due soldati decorati con la barretta di combattimento ravvicinato, 14 con l'Ordine militare della Croce Tedesca in oro, due con la barretta per citazione nell'albo d'onore dell'esercito e 10 con la Croce di Cavaliere della Croce di Ferro, di cui una con fronde di quercia (Hans-Detlef Gollert-Hansen).[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nella lingua tedesca il punto "." equivale al numero ordinale nella lingua italiana; nel caso specifico è messo al posto della "ª".
  2. ^ a b c Divisioni della Wehrmacht, su okh.it. URL consultato il 10 marzo 2012.
  3. ^ (EN) 3. Kavallerie-Brigade, Axis History Factbook. URL consultato il 10 marzo 2012.
  4. ^ (EN) 3. Kavallerie-Division, Axis History Factbook. URL consultato il 10 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4538038-7
Seconda guerra mondiale Portale Seconda guerra mondiale: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della seconda guerra mondiale