Führer-Begleit-Division

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Führer-Begleit-Division
Descrizione generale
Attiva26 gennaio 1945 - aprile 1945
NazioneGermania Germania
ServizioHeer (Wehrmacht)
Tipodivisione corazzata
Comandanti
Degni di notaOtto Ernst Remer
Fonti citate nel testo
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Führer-Begleit-Division (divisione di scorta del Führer) fu una formazione corazzata tedesca della seconda guerra mondiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Stendardo del Fuhrer-Begleit-Battaillon, il reparto che ha dato origine all'unità

La divisione fu creata dalla precedente brigata Führer-Begleit-Brigade, a sua volta prodotta nel novembre 1944 dalla espansione del Führer-Begleit-Regiment, unità di scorta personale di Adolf Hitler. La brigata, comandata da Otto Ernst Remer partecipò alla offensiva delle Ardenne dove fu appunto elevata a rango di divisione[1]. Unico comandante dell'unità, dalla nascita alla fine della divisione, fu il Generalmajor Otto-Ernst Remer (31 gennaio 1945 - 30 aprile 1945)[1], che svolse un ruolo decisivo nel fallimento del colpo di stato contro Adolf Hitler del 20 luglio 1944, dopo la seconda guerra mondiale, fondò il Partito Socialista del Reich e fu un negazionista dell'Olocausto

Ordine di battaglia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stab (quartier generale)
  • Panzer-Grenadier-Regiment 100 (reggimento fanteria meccanizzata)
  • Panzer-Regiment 102 (reggimento carri)
  • Panzer-Späh-Kompanie 102 (compagnia autoblindo esploranti)
  • Panzer-Jäger-Abteilung 673 (battaglione controcarri)
  • Panzer-Artillerie-Regiment 120 (reggimento d'artiglieria)
  • Panzer-Pionier-Bataillon 120 (battaglione del genio corazzato)
  • Feldersatz-Bataillon 120 (battaglione rimpiazzi)
  • Panzer-Nachrichten-Abteilung 120 (battaglione trasmissioni)
  • Kommandeur der Panzer-Nachschubtruppen 120 (comando logistico)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Seconda guerra mondiale Portale Seconda guerra mondiale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di seconda guerra mondiale