Nan Elmoth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nan Elmoth
TipoForesta
Creazione
IdeatoreJohn Ronald Reuel Tolkien
Appare inIl Silmarillion
Caratteristiche immaginarie
PianetaArda
ContinenteTerra di Mezzo

Nan Elmoth è una foresta di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. È una foresta a est del Doriath e a sud-est del fiume Celon. In questa foresta gli alberi erano talmente alti e fitti da oscurare completamente il sole.

Vi abitava un Elfo Scuro di nome Eöl, abilissimo fabbro, che aveva un accordo commerciale quasi esclusivo con i nani di Nogrod e Belegost. Quando Thingol, re del Doriath, decise di annettere al suo regno anche la foresta di Nan Elmoth, Eöl dovette pagare una tassa per continuare a risiedervi, e diede a Thingol la spada nera Anglachel, forgiata con un metallo chiamato galvorn, che divenne successivamente l'arma di Beleg e poi di Túrin Turambar; tenne invece la sua gemella Anguirel, che poi gli fu rubata da suo figlio Maeglin. Quando Aredhel, sorella di Turgon, re di Gondolin, giunge a Nan Elmoth, Eöl la incanta e la costringe a rimanere nella sua casa, e successivamente hanno anche un figlio, Maeglin, che sarà coinvolto nei racconti della città di Gondolin.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien