Muscolo elevatore del velo palatino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Muscolo elevatore del velo palatino
Musculuslevatorvelipalatini.png
Si osservano i muscoli del palato, il muscolo elevatore del velo palatino si ritrova a destra
Gray907.png
L'orecchio parte esterna e interna, il muscolo si trova in fondo a destra
Anatomia del Gray(EN) Pagina 1131
Localizzazione anatomicapalato soffice
Identificatori
TAA05.2.01.102
FMA46727

Nell'anatomia umana il muscolo elevatore del velo palatino fa parte dei muscoli del palato.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

Il muscolo si ritrova sopra al muscolo tensore del velo palatino, per forma ricorda quella di un nastro. Origina dalla porzione petrosa dell'osso temporale e dalla superficie inferiore della cartilagine del condotto uditivo, e va ad inserirsi sulla superficie superiore dell'aponeurosi palatina. È innervato dalla branca faringea del nervo vago (CN X) .

Azione[modifica | modifica wikitesto]

Durante la deglutizione, solleva il palato molle impedendo al cibo di entrare nel nasofaringe.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, terza edizione, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2976-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]