Moncucco (Vernate)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Moncucco
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Città metropolitanaProvincia di Milano-Stemma.svg Milano
ComuneVernate-Stemma.png Vernate
Territorio
Coordinate45°18′33″N 9°02′19″E / 45.309167°N 9.038611°E45.309167; 9.038611 (Moncucco)Coordinate: 45°18′33″N 9°02′19″E / 45.309167°N 9.038611°E45.309167; 9.038611 (Moncucco)
Altitudine100 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
TargaMI
Nome abitantimoncuccatti....in dialetto műncucatt
PatronoNatività di Maria
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Moncucco
Moncucco

Moncucco è una frazione del comune italiano di Vernate posta ad ovest del centro abitato, verso Casorate Primo. Ha costituito un comune autonomo fino al Risorgimento.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Moncucco era un piccolo centro abitato del milanese di antica origine, e confinava con Calvignasco a nord, Vernate ad est, Papiago a sud, e Casorate ad ovest. Al censimento del 1751 la località fece registrare 500 residenti, scesi a 433 nel 1771.

In età napoleonica, nel 1805, la popolazione era scesa a 360 unità, e nel 1809 il municipio si allargò annettendo il territorio di Vernate per un totale di 851 residenti[1], ma nel 1811 fu a sua volta soppresso ed incorporato a Casorate[2]; tutti i centri recuperarono comunque l'autonomia nel 1816, in seguito all'istituzione del Regno Lombardo-Veneto, seppur venendo spostati in Provincia di Pavia.[3]

L'abitato conobbe una discreta crescita per un villaggio agricolo, facendo registrare 620 anime nel 1853, salite a 648 nel 1859, anno in cui i Savoia lo riportarono in Provincia di Milano. Il municipio, la cui denominazione era stata nel frattempo rettificata in Moncucco Vecchio, fu definitivamente soppresso il 9 giugno 1870 su decreto di Vittorio Emanuele II, venendo annesso coi suoi 709 abitanti a Vernate, riprendendo l'antico modello napoleonico.[4]

La Chiesa del Mulino Vecchio[modifica | modifica wikitesto]

Vista del Santuario

Nella campagna di Moncucco, la strada per Pavia porta ad incontrare la Chiesa del Mulino Vecchio. Costruita nel Cinquecento per riparare un'immagine miracolosa, appare oggi, dopo un lungo ed attento restauro, restaurata ed intonacata con colori vivaci. Ben diversa è invece la sorte del nuovo mulino, in evidente stato di degrado.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Decreto 4 novembre 1809 a
  2. ^ Decreto 8 novembre 1811
  3. ^ Notificazione 12 febbraio 1816
  4. ^ Comune di Moncucco Vecchio

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Milano Portale Milano: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Milano