Migliori prestazioni italiane nel salto triplo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fabrizio Donato, primatista italiano di salto triplo sia outdoor che indoor
Simona La Mantia (a sinistra) e Magdelín Martínez (a destra), rispettivamente seconda e prima sia nelle liste outdoor che indoor

La lista delle migliori prestazioni italiane nel salto triplo, aggiornata periodicamente dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera, raccoglie i migliori risultati di tutti i tempi degli atleti italiani nella specialità del salto triplo.

Maschili outdoor[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 agosto 2022.[1]

Misura Atleta Luogo Data
1. 17,60 m (+1,9 m/s) Italia Fabrizio Donato Italia Milano 7 giugno 2000
2. 17,47 m (+1,7 m/s) Italia Daniele Greco Italia Potenza 9 giugno 2012
3. 17,45 m (+1,5 m/s) Italia Paolo Camossi Italia Milano 7 giugno 2000
4. 17,35 m (+1,7 m/s) Italia Andrea Dallavalle Italia Grosseto 12 giugno 2021
5. 17,27 m (+0,9 m/s) Italia Fabrizio Schembri Italia Torino 4 giugno 2009
6. 17,22 m (0,0 m/s) Italia Giuseppe Gentile Messico Città del Messico 17 ottobre 1968
7. 17,20 m (+0,9 m/s) Italia Emmanuel Ihemeje Germania Monaco di Baviera 15 agosto 2022
8. 17,14 m (+0,1 m/s) Italia Tobia Bocchi Italia Rovereto 27 giugno 2021
9. 17,12 m (+2,0 m/s) Italia Dario Badinelli Italia Cagliari 14 settembre 1986
10. 17,07 m (+1,5 m/s) Italia Simone Forte Italia Grosseto 12 giugno 2021

Femminili outdoor[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 giugno 2022.[2]

Misura Atleta Luogo Data
1. 15,03 m (+1,9 m/s) Italia Magdelín Martínez Italia Roma 26 giugno 2004
2. 14,69 m (+1,2 m/s) Italia Simona La Mantia Italia Palermo 22 maggio 2005
3. 14,65 m (+0,3 m/s) Italia Fiona May Russia San Pietroburgo 27 giugno 1998
4. 14,47 m (+0,5 m/s) Italia Dariya Derkach Italia Rovereto 27 giugno 2021
5. 14,38 m (+0,6 m/s) Italia Barbara Lah Francia Saint-Denis 26 agosto 2003
6. 14,25 m (+1,2 m/s) Italia Maria Costanza Moroni Italia Formia 12 luglio 1998
7. 14,22 m (+1,7 m/s) Italia Ottavia Cestonaro Spagna Madrid 18 giugno 2022
8. 14,18 m (-0,1 m/s) Italia Antonella Capriotti Germania Stoccarda 21 agosto 1993
9. 14,15 m (+1,0 m/s) Italia Silvia Biondini Italia Catania 7 luglio 2001
10. 13,97 m (+1,4 m/s) Italia Thaimi O'Reilly Causse Francia Pierre-Bénite 10 giugno 2005

Maschili indoor[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 marzo 2022.[3]

Misura Atleta Luogo Data
1. 17,73 m Italia Fabrizio Donato Francia Parigi 6 marzo 2011
2. 17,70 m Italia Daniele Greco Svezia Göteborg 2 marzo 2013
3. 17,32 m Italia Paolo Camossi Portogallo Lisbona 9 marzo 2001
4. 17,26 m Italia Emmanuel Ihemeje Stati Uniti Fayetteville 13 marzo 2021
5. 17,12 m Italia Fabrizio Schembri Italia Saronno 30 gennaio 2009
6. 16,93 m Italia Dario Badinelli Italia Firenze 23 febbraio 1988
7. 16,89 m Italia Tobia Bocchi Francia Liévin 9 febbraio 2021
8. 16,85 m Italia Andrea Chiari Italia Ancona 26 febbraio 2012
9. 16,76 m Italia Simone Forte Italia Ancona 17 febbraio 2019
10. 16,68 m Italia Emanuele Sardano Italia Ancona 19 febbraio 2006

Femminili indoor[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 marzo 2022.[4]

Misura Atleta Luogo Data
1. 14,81 m Italia Magdelín Martínez Ungheria Budapest 5 marzo 2004
2. 14,60 m Italia Simona La Mantia Francia Parigi 5 marzo 2011
3. 14,56 m Italia Fiona May Italia Firenze 20 gennaio 1998
4. 14,26 m Italia Dariya Derkach Italia Ancona 26 febbraio 2022
5. 14,10 m Italia Maria Costanza Moroni Italia Roma 23 gennaio 1999
6. 14,01 m Italia Antonella Capriotti Canada Toronto 14 marzo 1993
6. 14,01 m Italia Barbara Lah Italia Genova 2 marzo 2003
8. 14,00 m Italia Silvia Biondini Italia Firenze 13 febbraio 2001
9. 13,90 m Italia Ottavia Cestonaro Polonia Toruń 6 marzo 2021
10. 13,81 m Italia Federica Cresci Italia Firenze 13 febbraio 2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Liste italiane all time (PDF), su fidal.it, 24 ottobre 2021, p. 18-19. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  2. ^ Liste italiane all time (PDF), su fidal.it, 24 ottobre 2021, p. 51-52. URL consultato il 12 gennaio 2022.
  3. ^ Liste italiane assolute indoor all-time (PDF), su fidal.it, 20 marzo 2022, p. 3. URL consultato il 25 maggio 2022.
  4. ^ Liste italiane assolute indoor all-time (PDF), su fidal.it, 20 marzo 2022, p. 6. URL consultato il 25 maggio 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera