Metal Gear Solid: The Essential Collection

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Metal Gear Solid: The Essential Collection
videogioco
PiattaformaPlayStation 2
Data di pubblicazioneFlags of Canada and the United States.svg 18 marzo 2008[1]
Generestealth
TemaSpionaggio, fantapolitica, guerra
OrigineGiappone
SviluppoKojima Productions[1]
PubblicazioneKonami[1]
SerieMetal Gear
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputDualShock 2
SupportoDVD
Fascia di etàESRB: M[1]
Preceduto daMetal Gear Solid: Portable Ops Plus
Seguito daMetal Gear Solid Mobile

Metal Gear Solid: The Essential Collection è una raccolta di videogiochi della serie Metal Gear pubblicata da Konami il 18 marzo 2008 per PlayStation 2 allo scopo di permettere ai giocatori di riprendere confidenza con la storia di Metal Gear prima dell'uscita di Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots (avvenuta il 12 giugno dello stesso anno)[2]. La collezione comprende tre titoli: l'originale Metal Gear Solid (uscito nel 1998 per PlayStation) e le espansioni dei due capitoli per PlayStation 2, Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty (2001) e Metal Gear Solid 3: Snake Eater (2004), ossia Metal Gear Solid 2: Substance (2003) e Metal Gear Solid 3: Subsistence (2006)[2].

È quindi possibile accedere a tutti i contenuti aggiuntivi di Substance, come le missioni in realtà virtuale, le cinque Snake Tales e la modalità Skateboarding, ma lo stesso non si può dire di Subsistence, in quanto nella collezione è presente solo un disco, mentre la versione originale includeva, a seconda dell'edizione, due o tre DVD[3]. Questo significa che si può giocare a Metal Gear Solid 3 utilizzando una prospettiva in terza persona, ma non si possono provare le modalità Duello, Serpente contro Scimmia e Galleria segreta, né giocare ai titoli usciti su MSX2, ovvero Metal Gear (1987) e Metal Gear 2: Solid Snake (1989)[3]. Nella collezione non è incluso nemmeno Metal Gear Online, la componente multigiocatore online di Subsistence, ma del resto non sarebbe stato ugualmente possibile giocarci, in quanto il servizio non è più disponibile[3].

Riguardo a Metal Gear Solid c'è un potenziale difetto relativo al meccanismo di salvataggio: il gioco infatti permette di salvare i dati solo sulle Memory Card originali per PlayStation, e non sono state apportate modifiche che consentano di riconoscere anche quelle per PlayStation 2, perciò chi non possiede una Memory Card per PlayStation non può salvare i propri progressi[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Metal Gear Solid: The Essential Collection, su IGN, ign.com. URL consultato il 21 novembre 2016.
  2. ^ a b (EN) Jeff Haynes, MGS Essential Collection detailed, su IGN, ign.com, 5 febbraio 2008. URL consultato il 21 novembre 2016.
  3. ^ a b c d (EN) Jeff Haynes, Metal Gear Solid: The Essential Collection review, su IGN, ign.com, 19 marzo 2008. URL consultato il 21 novembre 2016.