Metal Gear Solid: Peace Walker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Metal Gear Solid: Peace Walker
Metal Gear Solid Peace Walker logo.png
Sviluppo Kojima Productions
Pubblicazione Konami
Ideazione Hideo Kojima
Serie Metal Gear
Data di pubblicazione PSP
Giappone 28 aprile 2010[1]

USA 8 giugno 2010[2]
Europa 17 giugno 2010[3]
PlayStation 3, Xbox 360
2 febbraio 2012

Genere Azione, Stealth
Tema Spionaggio, Fantascienza
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma PlayStation Portable, PlayStation 3, Xbox 360
Distribuzione digitale PlayStation Network
Supporto UMD, Download, Blu-ray Disc, DVD
Periferiche di input Sixaxis o DualShock 3, Controller Xbox 360
Preceduto da Metal Gear Solid 2: Digital Graphic Novel
Seguito da Metal Gear Rising: Revengeance

Metal Gear Solid: Peace Walker (originariamente Metal Gear Solid 5: Peace Walker[4]) è un videogioco della Kojima Productions uscito su PlayStation Portable[5], con protagonista Big Boss e i suoi "Soldati senza frontiere", i Militaires Sans Frontières. La versione in alta definizione per PlayStation 3 e Xbox 360 è disponibile all'interno del bundle Metal Gear Solid HD Collection.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1974, Costa Rica: Big Boss e Miller vengono visitati dal professore Gàlvez e dalla sua giovane allieva Paz, i quali spiegano loro che dei mercenari della CIA sono entrati in Costa Rica. La Costa Rica non possiede un esercito e per questo viene chiesto a Big Boss di scacciare la CIA, fornendo in cambio una piattaforma marittima nel Mare dei Caraibi. Big Boss riesce a contattare i Sadinisti, ma si scopre che il comandante è stato ucciso dalla guardia nazionale di Somoza dai suoi due figli, Amanda e Chico, scappati in Costa Rica per sfuggire a Somoza. Dopo aver appreso ciò, Chico viene rapito dal Chrisalis, un grosso Metal Gear I.A. volante soprannominato da Amanda "El Colibrì".

Dopo aver liberato Chico ad Aldea los Despiertos tramite sistema Fulton, Snake viene a sapere che delle testate nucleari stanno per essere portate in un laboratorio situato nel cratere del vulcano Irazu. Big Boss raggiunge il laboratorio e sconfigge l'arma I.A. Pupa e trova il Dr. Huey (il padre di Otacon), il quale gli spiega di aver progettato le armi senza pilota e il Peace Walker, in grado di lanciare missili nucleari per rappresaglia e gli rivela che il capo dei mercenari è un certo Hot Coldman e la progettista dell'I.A. è la dottoressa Strangelove. Snake prosegue fino al laboratorio della Dr. Strangelove e sulla sua strada trova Cècile Cosima Caminades che gli rivela dove vengono portati i pod delle armi I.A. e il laboratorio dove era stata prigioniera; qui Snake incontra la dottoressa Strangelove che lo fa entrare nel pod mammifero, dove perde i sensi, egli si risveglia poco più tardi dove affronta un duro scontro col Chrisalis.

Snake allora prosegue fino alla base sotterranea nella miniera; appena arrivato, viene scoperto da un Kidnapper, arma I.A. volante: intervengono varie guardie, ma Snake riesce a neutralizzarle e, dopo un duro scontro con il Cocoon, si intrufola nella base, ma viene catturato da Strangelove e portato in una sala torture da cui riesce a scappare dopo una dura sequenza in cui il protagonista deve resistere alla tortura. Appena scappato Snake si dirige all'hangar del Peace Walker e lo affronta ma, ancora funzionante, il Metal Gear si sposta in una base missilistica situata in Nicaragua.

Snake decide di infiltrarsi nella base missilistica americana, stranamente piena di mercenari del KGB; arrivato alla fine trova Coldman con Paz in ostaggio; arriva il Prof. Gàlvez e Coldman rivela che Gàlvez in realtà è un suo alleato; detto questo, Gàlvez tradisce Coldman, gli spara e rivela di chiamarsi Vladimir Zadornov e di essere un agente segreto del KGB e rivela che il piano dell'URSS è lanciare dalla base americana un missile nucleare su Cuba, alleato russo, in tal modo che in America Latina si infiammi un sentimento anti-americano e che il comunismo si diffonda senza ostacoli, privando così gli USA dell'appoggio del resto del continente americano. Quando Zadornov sta per sparare a Snake arrivano tutti i Sandinisti che sgominano i soldati russi e spiegano a Zadornov che non saranno pedine del KGB e che vinceranno da soli, a questo punto sopraggiunge Miller che riporta alla base Coldman, Zadornov e Paz; Snake decide assieme a Strangelove di disattivare il Peace Walker ma intanto Coldman attiva da remoto il lancio nucleare del Peace Walker che trasmette a Washington i dati di un attacco nucleare fittizio da parte russa. Big Boss telefona al portavoce della camera dei deputati dicendo che sono attacchi finti, il portavoce gli crede ma gli altri membri della camera non sono d'accordo e vogliono lanciare anche loro una bomba atomica contro l'Unione Sovietica, allora, dopo un duro scontro con Big Boss, il Peace Walker, animato dall'I.A. del pod mammifero, si autodistrugge per evitare lo scoppio di una guerra mondiale nucleare.

Dopo i precedenti avvenimenti Zadornov scappa dalla Mother Base varie volte e viene recuperato, fino a che non muore in uno scontro a fuoco con Naked Snake. Grazie al lavoro di Zadornov (ovvero distrarre gli MSF con le sue fughe) Paz prende il controllo del Metal Gear ZEKE, sviluppato da Huey e Stangelove nella base dei "Soldati senza frontiere"; Snake neutralizza lo ZEKE e Paz, che prima di finire in acqua gli rivela di aver lavorato per la CIA, il KGB e Cipher (il Maggiore Zero).

Nel finale Miller rivela a Snake che ha sempre saputo chi fossero Paz e Zadornov e che li ha usati per guadagnare la base.

Snake finisce con un discorso ai suoi soldati tramite altoparlante: in futuro arriveranno guerre e terrorismo e il loro lavoro (che dovrà essere molto adattabile ai periodi) sarà molto richiesto.

È giunto il momento di preparare le truppe.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Metal Gear Solid Peace Walker è riconosciuto ufficialmente dalla Gamer's Edition del Guinness dei Primati

IGN E3 2009/PSP Migliore presentazione non giocabile e sorpresa più grande Japan Game Awards 2009/Premio Futuro

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Snake: protagonista nonché fondatore degli MSF, è l'eroe di Metal Gear Solid 3: Snake Eater conosciuto come Naked Snake o Big Boss.
  • Kazuhira Miller: vice comandante degli MSF nonché socio di Snake.
  • Prof. Galvez: professore universitario che commissiona il lavoro a Snake. In seguito si scopre essere un agente del KGB di nome Vladimir Zadornov. Lavora per Chiper.
  • Amanda Valenciano Libre: comandante dei Sandinisti, prende il posto del padre dopo la sua uccisione.
  • Paz Ortega Andrade: allieva di Galvez, nel finale si scoprirà che è una spia per conto di Chiper che vuole annientare la minaccia degli MSF.
  • Chico: fratello minore di Amanda. Rapito dall'arma I.A. Chrisalis, viene salvato da Snake. È innamorato di Paz.
  • Huey Emmerich: ex scienziato della CIA, diventa alleato di Snake e lo aiuta nella costruzione del Metal Gear Zeke e nello sviluppo di risorse per l'esercito senza frontiere.
  • Hot Coldman: capo della CIA, si rivelerà essere il committente del progetto Peace Walker.
  • Dott. Strangelove: scienziata della CIA, in un primo momento sarà il braccio destro di Coldman, ma più tardi si arruolerà negli MSF di Snake ed aiuterà Huey nell'impiantare l'I.A. nel Metal Gear.
  • Cécile Cosima Caminades: ornitologa francese che, persa nella giungla e tenuta prigioniera dalla dottoressa Stragelove, fugge dalla cella della CIA. Verrà salvata da Snake.

Boss[modifica | modifica wikitesto]

  • Pupa: Veicolo anfibio dotato di armi elettriche e molteplici mitragliatrici.
  • Chrisalis: Grossa arma I.A. volante dotata di minigun, lanciarazzi e di Railgun (cannone elettromagnetico).
  • Cocoon: Enorme carro armato I.A. armato di mitragliatrici, lanciamissili e di un grosso cannone, capace di sparare colpi molto potenti.
  • Peace Walker: Boss finale del gioco, armato di lanciafiamme, mitragliatrici e lanciarazzi, mine aeree, ed è in grado di lanciare una bomba atomica. La sua I.A. è stata programmata secondo i rapporti delle missioni di The Boss, facendola "rivivere" dentro un pod cilindrico.
  • Metal Gear Zeke: l'I.A. forse più potente, costruito da Huey verrà poi completato da Strangelove che gli impianta l'I.A., il giocatore può potenziarlo applicandogli varie parti opzionali; Snake dovrà poi affrontarlo nella battaglia finale.
  • Tigrex, Rathalos e Gear Rex: Sono mostri, un miscuglio tra drago e dinosauro, e sono presenti nelle missioni extra. Si possono sbloccare nella missione extra 29. Dopo aver distrutto la cassa con il C4, non è obbligatorio finire la missione, quindi si può andare in spiaggia, dove sta aspettando un gatto parlante, come nel video gioco per PSP Freedom Monster Hunter, e ci si avvicina ( dopo le missioni si sbloccano automaticamente ). I tre mostri attaccano in un modo simile, ma ognuno ha anche fino a tre mosse speciali ( Tigrex: lancia macigni; Rathalos: palla di fuoco e attacco volante; Gear Rex: spruzza veleno, lancia scaglie storditrici, attacco scorpione ).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Metal Gear Solid Peace Walker Delayed in Japan
  2. ^ Street Date for Metal Gear Solid Peace Walker PSP Announced
  3. ^ So When is Metal Gear Solid Peace Walker Coming out in English?
  4. ^ Metal Gear Solid Peace Walker Was Originally MGS5
  5. ^ Metal Gear Solid: Peace Walker Announced, Edge, 2 giugno 2009. URL consultato il 2 giugno 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]