Medea (Accio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
(LA)

«Fors dominatur,
neque vita ulli propria in vita est.»

(IT)

«Nella vita padrona di tutto è la Fortuna, e nulla è sicuro, per nessuno.»

(Frammento da Medea)
Medea
tragedia di cui restano frammenti
AutoreLucio Accio
Titolo originaleMedea
Lingua originaleLatino
GenereCothurnata
 

Medea (in latino: Medea) è una cothurnata dello scrittore romano Quinto Ennio di cui restano solo frammenti. Si ispirava probabilmente all'omonima tragedia di Euripide.