Ecuba (Ennio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ecuba
Tragedia di cui restano frammenti
AutoreQuinto Ennio
Titolo originaleHecuba
Lingua originaleLatino
GenereCothurnata
Composto nelII secolo a.C.
 

Ecuba (in latino: Hecuba) è una cothurnata perduta dello scrittore romano Quinto Ennio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Come si nota dai frammenti rimasti [1], l'opera era una trasposizione latina dell'omonima tragedia di Euripide [2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vv. 202-219 J.
  2. ^ E. H. Warmington, Remains of Old Latin, I. Ennius, Caecilius, Cambridge Mass., Loeb, 1935, pp. 290-299.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • H. D. Jocelyn, The tragedies of Ennius, Cambridge, CUP, 1967.