Andromaca prigioniera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andromaca prigioniera
Tragedia di cui restano frammenti
Leighton Captive Andromache.jpg
Andromaca catturata, dipinto di Frederic Leighton
AutoreQuinto Ennio
Titolo originaleAndromacha Aechmalotis
Lingua originaleLatino
GenereCothurnata
Composto nelII secolo a.C.
 

Andromaca prigioniera (in latino: Andromacha Aechmalotis) è una cothurnata dello scrittore romano Quinto Ennio di cui restano solo frammenti. Traeva ispirazione dalle vicende di Andromaca narrate nel ciclo troiano.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le citazioni sono date sotto due titoli, ma provengono dalla stessa tragedia.

Una cosa certa della trama di questo dramma è che, sebbene la sua origine fosse euripidea[1], non derivava in toto dall'Andromaca, poiché l'azione era presentata come avvenuta durante la presa di Troia.

Parte del materiale di Ennio, in effetti, è preso dallEcuba e dalle Troiane del drammaturgo greco, probabilmente con un procedimento di contaminatio tra diversi drammi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Varrone, De Lingua Latina, VII 82.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • H. D. Jocelyn, The tragedies of Ennius, Cambridge, CUP, 1967.