Matteo Zennaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matteo Zennaro
Matteo Zennaro, fencer.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 192 cm
Peso 85 kg
Scherma Fencing pictogram.svg
Specialità Fioretto
Società Carabinieri
Palmarès
Giochi olimpici 0 0 1
Mondiali 0 1 0
Europei 1 0 2
Giochi del Mediterraneo 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al maggio 2009

Matteo Zennaro (Venezia, 30 aprile 1976) è uno schermidore italiano, specializzato nella disciplina del fioretto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Atleta per il Centro Sportivo Carabinieri, ha avuto tra i migliori risultati la medaglia di bronzo nel torneo di fioretto a squadre alle Sydney 2000 e quella di vicecampione ai mondiali di Seul 1999. È stato anche campione del mondo Under 20 (Giovani) e nella categoria Cadetti.

Due gravi infortuni al ginocchio destro nel 2000 e nel 2001 ne hanno compromesso la carriera.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Ordine al merito della Repubblica italiana
«Di iniziativa del presidente della Repubblica[1]»
— 2000
Croce d'argento al merito dell'Arma dei carabinieri - nastrino per uniforme ordinaria Croce d'argento al merito dell'Arma dei carabinieri
«Dando prova di eccezionali qualità sportive ed elevato temperamento agonistico, conquistava la medaglia d’argento individuale nella specialità del fioretto ai campionati del mondo di scherma, concorrendo così ad elevare il prestigio dell’Arma dei carabinieri. Seul (Corea), 2-8 novembre 1999[2]»
— 2005
Medaglia d'argento al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'argento al valore atletico
«2º classificato nel Campionato mondiale fioretto maschile individuale (brevetto n. 3939)»
— 1999
Medaglia d'argento al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'argento al valore atletico
«3º classificato alle olimpiadi fioretto maschile a squadre (brevetto n. 4107)»
— 2000
Medaglia d'argento al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'argento al valore atletico
«Campione europeo fioretto maschile a squadre (brevetto n. 4793)»
— 2002
Medaglia di bronzo al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di bronzo al valore atletico
«Campione italiano fioretto maschile individuale ed a squadre (brevetto n. 18359)»
— 1998
Medaglia di bronzo al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di bronzo al valore atletico
«6º classificato nel campionato mondiale fioretto maschile a squadre (brevetto n. 19564)»
— 1999
Medaglia di bronzo al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di bronzo al valore atletico
«Campione italiano fioretto maschile a squadre (brevetto n. 21558)»
— 2001
Medaglia di bronzo al valore atletico - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di bronzo al valore atletico
«3º classificato nel campionato europeo fioretto maschile a squadre (brevetto n. 26225)»
— 2004

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 marzo 2000 - Encomio Solenne. "Dando prova di eccezionali qualità sportive ed elevato temperamento agonistico, conquistava ai campionati del mondo di scherma la medaglia d’argento individuale nella specialità del fioretto, concorrendo così ad elevare il prestigio dell’Arma dei carabinieri e dell’Esercito." Seul (Corea) 2-8 novembre 1999

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zennaro sign. Matteo, su quirinale.it, Presidenza della Repubblica. URL consultato l'8 aprile 2011.
  2. ^ Il Comandante Generale consegna 8 ricompense al Merito dell'Arma dei Carabinieri, su carabinieri.it, Arma dei Carabinieri. URL consultato il 24 luglio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]