Mary Stuart Masterson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mary Stuart Masterson

Mary Stuart Masterson (New York, 28 giugno 1966) è un'attrice e regista cinematografica statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Mary Stuart Masterson nasce a New York dal regista e produttore cinematografico Peter Masterson e l'attrice Carlin Glynn, più nota al pubblico per l'interpretazione di Brenda Baker in Sixteen Candles - Un compleanno da ricordare, madre di Sam interpretata da Molly Ringwald. Inizia i suoi studi nei teatri di New York con Robert Downey Jr. e Jon Cryer. Nel 2003 recita e canta nel musical Nine, per il quale riceve una nomination al Tony Award alla miglior attrice non protagonista in un musical.

La Masterson fa la sua prima apparizione nel cinema nel film del 1975 La fabbrica delle mogli, in seguito recita accanto a Sean Penn nel 1986 in A distanza ravvicinata, mentre l'anno successivo è tra i protagonisti del film di John Hughes Un meraviglioso batticuore. Di conseguenza è tra i personaggi cinematografici che vengono associati al fenomeno anni '80 chiamato Brat Pack.[1] Altri film in cui si vede protagonista e che fanno aumentare la sua popolarità sono Pomodori verdi fritti alla fermata del treno (1991) e The Sisters (2005).

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stata sposata due volte, prima di sposarsi una terza volta nel 2006 con l'attore Jeremy Davidson. Hanno avuto quattro figli.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85097566 · ISNI (EN0000 0001 1030 3505 · LCCN (ENn92072414 · GND (DE142758418 · BNF (FRcb14033937w (data)