Maresciallo dell'aria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il maresciallo dell'aria è il supremo grado dell'aeronautica militare, talora solamente onorifico, utilizzato in vari paesi.

Maresciallo dell'aria come grado più elevato[modifica | modifica wikitesto]

In certi paesi il grado di maresciallo dell'aria è il più elevato attribuibile agli ufficiali dell'aeronautica militare, equivalente a gradi come maresciallo o feldmaresciallo nell'esercito e grande ammiraglio nella marina militare. Come questi utilizzato solo in passato o in tempo di guerra, può essere solamente onorifico.

Distintivo di grado per paramano di Maresciallo dell'aria della Regia Aeronautica

Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, durante il periodo fascista, il grado di maresciallo dell'aria era nella Regia Aeronautica un titolo onorifico, equivalente a quelli di maresciallo d'Italia del Regio Esercito e di grande ammiraglio della Regia Marina.

L'unico ad esserne stato insignito fu Italo Balbo, il 13 agosto 1933.[1]

Il grado venne abolito dopo la proclamazione della Repubblica.

Il distintivo di grado per paramano di maresciallo dell'aria della Regia aeronautica era uguale all'attuale distintivo di grado di generale di squadra aerea quando ricopre la carica di capo di stato maggiore della difesa.

Gradi di maresciallo dell'aria attribuiti agli ufficiali generali[modifica | modifica wikitesto]

Nella Royal Air Force, l'aeronautica militare britannica, esistono quattro diversi gradi militari, equivalenti a quelli degli ufficiali generali, traducibili con il termine maresciallo dell'aria:

  • air vice-marshal (equivalenza gerarchica NATO OF-7) - vicemaresciallo dell'aria;
  • air marshal (OF-8) - maresciallo dell'aria;
  • air chief marshal (OF-9) - maresciallo capo dell'aria;
  • marshal of the Royal Air Force (OF-10) - maresciallo della forza aerea.

Analoghe denominazioni sono usate anche nelle forze aeree di alcuni paesi del Commonwealth delle Nazioni, come Australia, Bangladesh, India, Nuova Zelanda e Pakistan, nonché di altri paesi che hanno adottato il sistema britannico, quali Egitto, Ghana, Grecia, Zimbabwe e Thailandia. Nell'Aeronautica indonesiana il grado di marsekal madya (letteralmente 'vice maresciallo') è spesso tradotto come air marshal in inglese.

Maresciallo della forza aerea[modifica | modifica wikitesto]

Alcune aeronautiche militari, tra cui la Royal Air Force hanno come grado massimo quello di Maresciallo della forza aerea.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.italgiure.giustizia.it, regio decreto n. 998 del 13 agosto 1933, n. 998, «Nomina a maresciallo dell'aria del generale Balbo Italo».

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]