Marcella Michelangeli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marcella Michelangeli in Immacolata e Concetta, l'altra gelosia (1981)

Marcella Michelangeli, pseudonimo di Marcella Gherardi (Uscio, 28 gennaio 1943), è un'attrice e cantante italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Icilio Gherardi e di Emilia Bandieri, all'inizio degli anni sessanta partecipò a vari concorsi di bellezza, vincendo il titolo di miss Liguria nel 1962. Studentessa presso l'Accademia ligustica di belle arti, iniziò a frequentare il Piccolo Teatro Duse di Genova, dove ebbe l'opportunità di recitare con Dario Fo. Terminati gli studi si trasferì a Roma, dove esordì come cantante di musica leggera e, presentandosi come Marcella Perani (il cognome del marito) a Un disco per l'estate 1967, cantò il brano L'amore ce l'hanno tutti, ma non arrivò alla fase finale della gara[1].

A partire dal 1967 iniziò la carriera cinematografica in alcuni film di genere poliziottesco, anche in ruoli di terrorista (come in Mark colpisce ancora e Italia: ultimo atto?) e nello spaghetti-western (E Dio disse a Caino... e Arizona si scatenò... e li fece fuori tutti!). Le furono anche affidati ruoli secondari in film importanti (C'eravamo tanto amati, Brutti sporchi e cattivi, Caro Michele) ma il suo nome di attrice è principalmente legato alla parte della madre di Gavino Ledda nel film dei fratelli Taviani Padre Padrone (1977) e in quello della lesbica Concetta in Immacolata e Concetta, l'altra gelosia, apprezzata opera prima di Salvatore Piscicelli, che destò scandalo per le realistiche scene di sesso. Per la televisione ha interpretato il ruolo della scrittrice Oriana Fallaci nello sceneggiato Panagulis vive (1982) diretto da Giuseppe Ferrara.

Negli anni ottanta una crisi personale e artistica fece sì che la Michelangeli abbandonasse il cinema facendo perdere le sue tracce. Secondo una dichiarazione rilasciata dal regista Massimo Pirri alla rivista Nocturno, oggi l'ex attrice vivrebbe a Roma.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 maggio del 1971 fece scalpore sui giornali il suo arresto insieme al produttore e regista Frank Agrama (suo compagno all'epoca dei fatti) per il possesso di circa 6 grammi di droga[2]. L'attrice venne comunque rilasciata dopo 3 giorni di fermo.

Dapprima compagna del regista televisivo Adolfo Perani, si unì in seguito con l'attore Lou Castel, con il quale ebbe un figlio di nome Rocco Quarzell (nato a Milano il 6 ottobre 1974).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I cantanti e le canzoni in gara, Radiocorriere TV, 1967, n. 16, p. 38
  2. ^ Arrestati attrice e produttore per detenzione di droga: 6 grammi (PDF), su Senato della Repubblica. Progetto Avanti!, 1º giugno 1977. URL consultato l'8 settembre 2018 (archiviato dall'url originale l'8 settembre 2018).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN32208794 · ISNI (EN0000 0001 1948 1711 · SBN IT\ICCU\RAVV\099760 · LCCN (ENno2004064224 · GND (DE1061592820 · BNF (FRcb14206707v (data) · BNE (ESXX1176198 (data) · WorldCat Identities (ENno2004-064224