Lorenzo Bucchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lorenzo Bucchi
YB vs. FCL - Lorenzo Bucchi.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 87 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Lucerna Lucerna
Carriera
Giovanili
Modena Modena
Squadre di club1
2001-2003 Ternana Ternana 0 (0)
2002-2003 Giulianova Giulianova 0 (0)
2003-2005 Fidelis Andria Fidelis Andria 4 (-6)
2005-2009 Bellinzona Bellinzona 91 (-?)
2009-2010 Grasshoppers Grasshoppers 4 (-?)
2010-2012 Arezzo Arezzo 56 (-49)
2013 Friborgo Friborgo 13 (-?)
2013- Lucerna Lucerna 1 (-?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 gennaio 2014

Lorenzo Bucchi (Roma, 21 novembre 1983) è un calciatore italiano, portiere del Lucerna.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

A 17 anni gioca nella squadra primavera del Modena.

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo diversi anni passati nelle categorie inferiori del Campionato italiano di calcio, giocando solo 4 partite con la maglia della Fidelis Andria tra il campionato di Serie C2 2003-2004 - una presenza e due reti subite - e quello successivo in Serie C1 - tre presenze e quattro gol subiti - è passato al Bellinzona club svizzero, allora in Challenge League.

Dopo una prima stagione in cui ha disputato solo 14 incontri, è diventato titolare giocando 63 partite tra il 2006 ed il 2008. Nella stagione 2007-2008 ha raggiunto la finale di Coppa Svizzera, persa 4-1 contro il Basilea, ed ha conquistato la promozione in Super League, la massima divisione elvetica.

Nel campionato 2008-2009 è spesso riserva del connazionale Matteo Gritti e nella seconda metà della stagione si trova chiuso dall'arrivo di Carlo Zotti. In seguito all'infortunio di quest'ultimo ritrova spazio nell'ultimo scampolo di stagione. Durante l'estate del 2009 viene ufficializzato sul sito del Bellinzona il suo passaggio a titolo definitivo al Grassopphers.

A Dicembre 2010 passa a titolo definitivo all'Atletico Arezzo nel Campionato Nazionale Dilettanti italiano. Contribuisce con ottime prestazioni ad una salvezza che prima del suo arrivo, è di altri giocatori, sembrava una chimera. Nell'estate 2011 rinnova con la nobile decaduta toscana che cerca una pronta risalita nei campionati professionistici.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]