Lisa Brennauer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lisa Brennauer
2019 UEC Track Elite European Championships 090.jpg
Lisa Brennauer nel 2019
Nazionalità Germania Germania
Altezza 168 cm
Peso 63 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Squadra Ceratizit-WNT
Carriera
Squadre di club
2008Team Stuttgart
2009Equipe Nürnberger
2010-2011Hitec Products
2012-2014Specialized
2015Velocio-SRAM
2016-2017Canyon-SRAM
2018Wiggle
2019WNT
2020-Ceratizit-WNT
Nazionale
2010-Germania Germaniapista
2011-Germania Germaniastrada
Palmarès
Giochi olimpici Olympic rings.svg 1 0 0
Mondiali su strada 5 3 1
Mondiali su pista 2 2 1
Europei su strada 1 1 2
Europei su pista Elite 3 3 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2 gennaio 2022

Lisa Brennauer (Kempten, 8 giugno 1988) è una ciclista su strada e pistard tedesca che corre per il team Ceratizit-WNT Pro Cycling.

Passista, su strada ha vinto il titolo mondiale 2014 a cronometro e, nello stesso anno, la medaglia d'argento iridata in linea; si è inoltre aggiudicata quattro titoli mondiali tra cronometro a squadre e staffetta mista, e importanti corse a tappe come il Women's Tour (2015), lo Holland Tour (2015), il Thüringen Tour (2017, 2018) e la Madrid Challenge by La Vuelta (2019, 2020). Su pista ha invece vinto, nella specialità dell'inseguimento a squadre, il titolo olimpico 2020 e il titolo mondiale ed europeo 2021; ha fatto inoltre suoi, nell'inseguimento individuale, un titolo mondiale (2021) e due titoli europei (2018, 2021).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 (Equipe Nürnberger Versicherung, due vittorie)
3ª tappa Albstadt Etappenrennen
  • 2013 (Team Specialized-Lululemon, due vittorie)
5ª tappa Tour du Languedoc-Roussillon (Trèbes > Laure-Minervois, cronometro)
Campionati tedeschi, Prova a cronometro
  • 2014 (Specialized-Lululemon, dieci vittorie)
Ronde van Overijssel
1ª tappa Auensteiner-Radsporttage (Ilsfeld > Ilsfeld, cronometro)
2ª tappa Auensteiner-Radsporttage (Auenstein > Auenstein)
Classifica generale Auensteiner-Radsporttage
Campionati tedeschi, Prova a cronometro
Campionati tedeschi, Prova in linea
Prologo Thüringen Rundfahrt (Gotha > Gotha, cronometro)
3ª tappa Thüringen Rundfahrt (Gera > Gera, cronometro)
2ª tappa Holland Tour (Tiel > Tiel)
Campionati del mondo, Prova a cronometro (con la Nazionale tedesca)
  • 2015 (Velocio-SRAM, nove vittorie)
Classifica generale Energiewacht Tour
3ª tappa Gracia-Orlová (Havířov > Havířov, cronometro)
4ª tappa Women's Tour (Waltham Cross > Stevenage)
Classifica generale Women's Tour
1ª tappa Thüringen Rundfahrt (Gotha > Gotha, cronometro)
3ª tappa Thüringen Rundfahrt (Schmölln > Schmölln, cronometro)
4ª tappa Holland Tour (Oosterhout > Oosterhout, cronometro)
5ª tappa Holland Tour (Gennep > Gennep)
Classifica generale Holland Tour
  • 2016 (Canyon-SRAM Racing, due vittorie)
2ª tappa Auensteiner-Radsporttage (Ilsfeld > Auenstein)
5ª tappa Holland Tour (Tiel > Tiel)
  • 2017 (Canyon-SRAM Racing, quattro vittorie)
3ª tappa Healthy Ageing Tour (Musselkanaal > Stadskanaal)
Prologo Thüringen Rundfahrt (Gera > Gera, cronometro)
Classifica generale Thüringen Rundfahrt
4ª tappa Holland Tour (Gennep > Weert)
  • 2018 (Wiggle High5, tre vittorie)
4ª tappa Thüringen Tour (Gera > Gera)
Classifica generale Thüringen Tour
Campionati tedeschi, Prova a cronometro
  • 2019 (WNT-Rotor, sei vittorie)
4ª tappa, 2ª semitappa Healthy Ageing Tour (Wolvega > Heerenveen)
2ª tappa Festival Elsy Jacobs (Garnich > Garnich)
Classifica generale Festival Elsy Jacobs
Campionati tedeschi, Prova in linea
1ª tappa Madrid Challenge by La Vuelta (Boadilla del Monte > Boadilla del Monte, cronometro)
Classifica generale Madrid Challenge by La Vuelta
  • 2020 (Ceratizit-WNT, tre vittorie)
Campionati tedeschi, Prova in linea
2ª tappa Madrid Challenge by La Vuelta (Boadilla del Monte > Boadilla del Monte, cronometro)
Classifica generale Madrid Challenge by La Vuelta
  • 2021 (Ceratizit-WNT, due vittorie)
Campionati tedeschi, Prova a cronometro
Campionati tedeschi, Prova in linea

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 (Team Specialized-Lululemon)
Open de Suède Vargarda TTT (cronosquadre)
1ª tappa Belgium Tour (Warquignies > Angreau, cronosquadre)
2ª tappa Holland Tour (Coevorden, cronosquadre)
Campionati del mondo, Cronometro a squadre
  • 2014 (Team Specialized-Lululemon)
3ª tappa, 2ª semitappa Energiewacht Tour (Midwolda, cronosquadre)
Grote Prijs Leende
Open de Suède Vargarda TTT (cronosquadre)
Classifica a punti Holland Tour
Campionati del mondo, Cronometro a squadre
2ª tappa, 2ª semitappa Energiewacht Tour (De Onlanden, cronosquadre)
Classifica a punti Women's Tour
Campionati del mondo, Cronometro a squadre
  • 2016 (Canyon-SRAM Racing)
Classifica a punti Energiewacht Tour
  • 2017 (Canyon-SRAM Racing)
Classifica a punti Holland Tour
Classifica a punti Festival Elsy Jacobs
  • 2020 (Ceratizit-WNT)
Campionati europei, Staffetta mista (con la Nazionale tedesca)
Classifica a punti Madrid Challenge by La Vuelta
  • 2021 (Ceratizit-WNT)
Campionati del mondo, Staffetta mista (con la Nazionale tedesca)

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Campionati tedeschi, Omnium
Campionati tedeschi, Inseguimento individuale
Campionati tedeschi, Inseguimento individuale
Campionati europei, Inseguimento individuale
Giochi olimpici, Inseguimento a squadre (con Franziska Brauße, Lisa Klein e Mieke Kröger)
Campionati europei, Inseguimento a squadre (con Franziska Brauße, Mieke Kröger, Laura Süßemilch e Lena Charlotte Reißner)
Campionati europei, Inseguimento individuale
Campionati del mondo, Inseguimento a squadre (con Franziska Brauße, Mieke Kröger e Laura Süßemilch)
Campionati del mondo, Inseguimento individuale

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2012: 59ª
2020: 45ª
2021: 19ª

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Women’s WorldTour Ranking 2020, su dataride.uci.ch. URL consultato l'8 novembre 2020.
  2. ^ (EN) Women’s WorldTour Ranking - Individual Ranking 2021, su dataride.uci.ch. URL consultato il 2 gennaio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]