Libercantus Ensemble

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Libercantus Ensemble
Libercantus Ensemble 2019 sagra musicale.jpg
NazioneItalia Italia
CittàPerugia
Sito webwww.libercantus.it
 
DirettoreVladimiro Vagnetti
Organicoensemble vocale a voci miste
RepertorioPolifonia
Periodo attività2006-in attività

Il Libercantus Ensemble è un gruppo vocale[1] di musica colta fondato a Perugia nel 2006[2] e diretto da Vladimiro Vagnetti[3]. Il suo repertorio spazia dalla musica antica a quella moderna e quella sacra[4].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Libercantus Ensemble è nato nel 2006 con il progetto di riscoprire le polifonie sacre umbre del XIV secolo conservate presso la Biblioteca Augusta di Perugia (in particolare delle musiche del Manoscritto "MS431"[5]). Il gruppo vocale ha ottenuto un buon successo alla X Rassegna di Musica Antica che si è tenuta a L’Aquila, e poi a due Rassegne Corali, l’una svoltasi a Cordenons e l’altra a Barberino Val d'Elsa. Nel 2010 l’ensemble è stato ospite della trecentesca chiesa di Costacciaro nel quadro del Festival D’UmbriAntica Musica, e in seguito dell’Abbazia di Sant'Eutizio a Preci, per la Settimana di Canto Gregoriano, manifestazione organizzata a Norcia. Assieme all’ensemble di musica rinascimentale Orientis Partibus di Assisi è intervenuto in uno spettacolo presso la Basilica Papale di San Francesco di Assisi[2].

Nel 2014 ha preso parte al IV Concorso Corale Nazionale Città di Fermo aggiudicandosi il secondo premio ex aequo (primo non assegnato)[6] e nello stesso anno ha inciso l'album Geometrie Vocali - Sacred Songs[7] che affronta il tema della musica sacra spaziando dalle Laudi del Laudario di Cortona e brani di Canto gregoriano fino agli autori contemporanei come Urmas Sisask, Arvo Pärt, John Tavener, Franz Biebl, senza tralasciare autori della tradizione polifonica sacra come Giovanni Pierluigi da Palestrina, Hans Leo Hassler, Tomás Luis de Victoria, e il Novecento con Randall Thompson e Francis Poulenc. L'ensemble è stato interprete in prima esecuzione assoluta ad Assisi dei brani vincitori del Concorso di Composizione intitolato ad Arnaldo Fortini: Serenata-Madrigale del giovanissimo autore veneziano Dario Falcone e Come la gru del compositore venezuelano Raimundo Pereira Martinez nell'edizione del 2015[8] e del brano Da Lontano del giovane compositore Matteo Magistrali nell'edizione 2016[9]. In occasione dell'apertura del Giubileo straordinario della misericordia il Libercantus Ensemble ha tenuto un concerto il 7 dicembre 2015 al Pantheon di Roma con un programma di musica sacra mariana[10].

Santuario di San Damiano, Assisi

Nel 2015 ha partecipato al Concorso Corale Internazionale di Musica Sacra “Irenè” Città di Chivasso aggiudicandosi il Primo Premio[11]. Nello stesso anno è stato ammesso[12] a partecipare alla sezione nazionale del Concorso Polifonico Nazionale Guido d'Arezzo alla sua 32ª edizione: si è aggiudicato il Primo Premio e il diritto di partecipare alla Sezione Internazionale del Concorso polifonico Guido d'Arezzo nel 2016[13][14][15]. Si è aggiudicato anche il Premio Speciale Feniarco per la migliore esecuzione di un brano contemporaneo di autore italiano per il brano Insenso del compositore Lorenzo Donati. Nel 2016 ha preso parte al 64º Concorso Polifonico Internazionale Guido d'Arezzo[16][17][18] aggiudicandosi il secondo premio (primo non assegnato) per la categoria "gruppi vocali"[3] e al Concorso Corale Internazionale "Antonio Guanti" di Matera, aggiudicandosi il primo premio e il premio speciale "A.Ba.Co" per la migliore esecuzione di un brano di autore contemporaneo italiano per l’esecuzione del brano Insenso di Lorenzo Donati[19][20]. Nel medesimo anno è entrato nel cartellone della Sagra musicale umbra[21], e nel settembre il coro è stato ospite della Festa del Cantico di Assisi, giunta alla 52ª edizione, con un concerto tenuto nella piazzetta del santuario di San Damiano in cui ha ripercorso le sonorità delle laudi medievali[22]. L'ensemble ha collaborato con musicisti come l'organista Leonardo Ciampa[23], il compositore perugino Antonio Rossi[24], con Gary Graden per la Sagra musicale umbra[25][26], con Frate Alessandro[22] e con Paul Phoenix, storico componente dei King's Singers[27]; ha inoltre preso parte a tre edizioni della rassegna letteraria Bagliori d'autore: la prima nel 2011 dedicata a Hermann Hesse[28], la seconda nel 2015 riservata a William Shakespeare con un repertorio che ha messo al centro il Madrigale inglese e italiano ispirato ai Sonetti del poeta elisabettiano esibendosi sia a Perugia che a Civitanova Marche[29], e la terza nel 2017 dedicata a Giovanni Boccaccio[30].

Nel 2017 ha eseguito concerti per il cartellone della 72ª edizione della Sagra musicale umbra dedicata alle celebrazioni per il quinto anniversario della Riforma protestante[31] in cui ha collaborato con il gruppo tedesco Signum Saxophone Quartet[32] e con l'ensemble Nova Alta[33]. Il progetto del repertorio musicale del gruppo commissionato per la 72ª edizione della Sagra musicale umbra è diventato nel gennaio 2019[34] un album discografico intitolato Fratres pubblicato dalla casa discografica Armel Music - CNI, per la registrazione dell'album è stata utilizzata una tecnica sperimentale, infatti i brani dell'album sono stati eseguiti in una chiesa posizionando il coro in cerchio lungo il perimetro della cupola o in semicerchio lungo la parete absidale, con le voci dei diversi registri mescolate, tale scelta di distribuzione spazializzata dei coristi ha volutamente impedito interventi di post-produzione sui suoni senza aggiungere alcun effetto che potesse modificare il naturale riverbero della chiesa o alterare le caratteristiche timbriche del gruppo[35].

Nel 2017 ha partecipato alla VIII edizione del Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore di Verbania aggiudicandosi il primo posto oltre al premio speciale Feniarco per l'esecuzione del brano Ecco mormorar l'onde di Claudio Monteverdi e il premio speciale Associazione Cori Piemontesi per l'esecuzione del brano Prière[36] di Corrado Margutti[37].

Per la Sagra musicale umbra ha eseguito concerti nel 2018 per il cartellone della 73ª edizione della dedicata al centenario della fine della prima guerra mondiale e al cinquantenario della morte di Aldo Capitini[38] e nel 2019 per il cartellone della 74ª edizione dedicata al rapporto ancestrale dell'umanità con la musica.[39]

Nel 2018 ha partecipato a Torino e a Milano al festival di musica classica MITO SettembreMusica[40] e a Livorno al Festival di Musica Sacra Sanctae Juliae[41] in cui sono state eseguite in prima esecuzione assoluta composizioni di Girolamo Deraco e di Stefano Teani. Le composizioni di Stefano Teani intitolate Sanctae Juliae e Juliae, sono state scritte per Coro con Tablet[41]. Nel 2018 ha eseguito per la XVII edizione del Festival Organistico Morettini di Panicale l'opera Johannes Passion di Heinrich Schütz[42].

Nel 2019 ha partecipato al Concorso Corale Nazionale di Vittorio Veneto (53ª edizione) aggiudicandosi il secondo posto nella categoria "Musica sacra a cappella originale d'autore", il terzo posto nella categoria "Polifonia profana originale d’autore" e il premio speciale per il programma musicale più interessante[43]; ha inoltre partecipato al IX Concorso Corale Nazionale Città di Fermo aggiudicandosi il primo posto, il premio speciale Arcom e il premio speciale Feniarco per la miglior esecuzione di un brano di autore vivente per l'esecuzione di Insenso di Lorenzo Donati e il premio speciale Arcom al direttore Vladimiro Vagnetti per la migliore concertazione[44].

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 - Secondo premio ex aequo (primo non assegnato) al IV Concorso Corale Nazionale Città di Fermo.
  • 2015 - Primo Premio al Concorso Corale Internazionale di Musica Sacra “Irenè” Città di Chivasso.
  • 2015 - Primo Premio al 32º Concorso Polifonico Nazionale Guido d'Arezzo.
  • 2015 - Premio Speciale Feniarco per la migliore esecuzione di un brano contemporaneo di autore italiano del Concorso Polifonico Nazionale Guido d'Arezzo
  • 2016 - Secondo premio (primo non assegnato) al 64ª Concorso Polifonico Internazionale Guido d'Arezzo per la categoria "gruppi vocali"
  • 2016 - Primo Premio del V Concorso Corale Internazionale "Antonio Guanti" di Matera.
  • 2016 - Premio Speciale A.Ba.Co per la migliore esecuzione di un brano di autore contemporaneo italiano del Concorso Corale Internazionale "Antonio Guanti" di Matera.
  • 2017 - Primo classificato all'VIII Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore di Verbania.
  • 2017 - Premio Speciale Feniarco dell'VIII Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore di Verbania.
  • 2017 - Premio Speciale Associazione Cori Piemontesi dell'VIII Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore di Verbania.
  • 2019 - Secondo Premio nella categoria "Musica sacra a cappella originale d'autore" al 53º Concorso Corale Nazionale di Vittorio Veneto.
  • 2019 - Terzo Premio nella categoria "Polifonia profana originale d’autore" al 53º Concorso Corale Nazionale di Vittorio Veneto.
  • 2019 - Premio speciale per il programma musicale più interessante al 53º Concorso Corale Nazionale di Vittorio Veneto.
  • 2019 - Primo Premio al IX Concorso Corale Nazionale Città di Fermo.
  • 2019 - Premio Speciale Arcom al miglior direttore Vladimiro Vagnetti per la migliore concertazione IX Concorso Corale Nazionale Città di Fermo.
  • 2019 - Premio Speciale Feniarco per la miglior esecuzione di un brano di autore vivente al IX Concorso Corale Nazionale Città di Fermo.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008 - Paesaggio Umbro: I Colli del Tezio composizioni di Antonio Rossi (CD - UMC, Centro Documentazione Ecomuseo Colli di Tezio)
  • 2014 - Geometrie Vocali - Sacred Songs (CD - Libercantus)
  • 2019 - Fratres (CD - Armel Music - CNI)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Libercantus Ensemble | gruppo vocale, su Cori Italiani. URL consultato l'8 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale l'8 ottobre 2019).
  2. ^ a b Laura Giorgi, Per Sonar Organi 2011, su beniculturali.it, Ministero dei Beni Culturali. URL consultato il 18 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2016).
  3. ^ a b Polifonico, cappotto dei filippini: primi in cinque specialità, su lanazione.it, La Nazione, 27 agosto 2016. URL consultato il 18 settembre.
  4. ^ Libercantus Ensemble - Curriculum, su libercantus.it. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  5. ^ Proloco Badia Petroia, Presentazione del Libercantus Ensemble (PDF), su prolocobadiapetroia.it. URL consultato il 6 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2016).
  6. ^ Comune di Fermo, IV Concorso Corale Nazionale Città di Fermo 2014, su comune.fermo.it.
  7. ^ Libercantus nella Grotta di Monte Cucco per presentare Geometrie Vocali - Sacred Songs, su comunecostacciaro.it. URL consultato il 2 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2015).
  8. ^ Tornano le Serenate di Calendimaggio: l'appuntamento giovedì sera • Vivere Assisi, su vivereassisi.it. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  9. ^ Commedia Harmonica - Home, su commediaharmonica.it. URL consultato il 1º settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2016).
  10. ^ Due eugubini protagonisti del concerto per l'apertura del Giubileo | Umbria Domani, su Umbria Domani. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  11. ^ Ensemble vocale Libercantus vince a Chivasso, su Notizie dall'Umbria in tempo reale. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  12. ^ Polifonico con il cappotto, domenica il concorso nazionale - La Nazione, su Arezzo - La Nazione - Quotidiano di Firenze con le ultime notizie della Toscana e dell’Umbria. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  13. ^ Ensemble Libercantus di Perugia trionfa ad Arezzo - Notizie dall'Umbria in tempo reale, su Notizie dall'Umbria in tempo reale. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  14. ^ L’Ensemble Vocale LIbercantus di Perugia trionfa al Concorso Polifonico Nazionale “Guido d’Arezzo”, su Umbria notizie web. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  15. ^ Associazione Cori Toscana, 32 Concorso Polifonico Nazionale (PDF), in Diapason, n. 85, p. 29 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2016).
  16. ^ Ai nastri di partenza il Polifonico 2016 - Arezzo Notizie, su arezzonotizie.it, 18 agosto 2016. URL consultato il 28 agosto 2016.
  17. ^ LXIV Concorso Polifonico Internazionale “Guido d’Arezzo” (PDF), su polifonico.org, Fondazione Guido D’Arezzo. URL consultato il 22 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2016).
  18. ^ La Nazione, Polifonico, meno cori ma musica no stop fino a mezzanotte: ecco la mappa - La Nazione, su lanazione.it, 18 agosto 2016. URL consultato il 28 agosto 2016.
  19. ^ Regione Basilicata, su regione.basilicata.it. URL consultato il 15 novembre 2016.
  20. ^ "Antonio Guanti" International Choir Competition | 5th Edition, su antonioguanti.org. URL consultato il 15 novembre 2016.
  21. ^ ST, JACOB’S CHAMBERCHOIR | ENSEMBLE LIBERCANTUS | Perugia Musica Classica, su perugiamusicaclassica.com. URL consultato il 30 agosto 2016.
  22. ^ a b Assisi OFM - News - Eventi - San Damiano - Cantate al Signore un canto nuovo, su assisiofm.it. URL consultato l'11 settembre 2016.
  23. ^ Laudate Dominum: concerto del Libercantus a Corciano con il musicista internazionale Leonardo Ciampa, su corcianonline.it. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  24. ^ CD musicale : “Paesaggio Umbro : I Colli del Tezio” - Ecomuseo Colli del Tezio, su ecomuseo.eu. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  25. ^ Sagra Musicale Umbra | Perugia Musica Classica, su perugiamusicaclassica.com. URL consultato il 1º settembre 2016.
  26. ^ Sagra Musicale Umbra, sabato 17 settembre si fa in quattro, su umbriajournal.com, 16 settembre 2016. URL consultato il 24 settembre 2016.
  27. ^ CONCERTO PRO COMITATO PER LA VITA “DANIELE CHIANELLI” | Teatro Cucinelli, su teatrocucinelli.it. URL consultato il 27 novembre 2016.
  28. ^ “Ensemble Vocale Libercantus” di Perugia, su assisiofm.it, Assisi ofm, 6 maggio 2012. URL consultato il 17 settembre 2016.
  29. ^ Bagliori d'Autore - Official Web Site, su baglioridautore.com. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  30. ^ Torna "Bagliori d'autore", un'edizione dedicata a Boccaccio: ospite d'onore Ninetto Davoli, in PerugiaToday. URL consultato il 1º maggio 2017.
  31. ^ Sagra musicale umbra, musica della fratellanza e dell’unità che guarda alla Riforma luterana e pensa ai terremotati, su Umbria24.it. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  32. ^ Sagra Musicale Umbra, Martin Lutero, il diavolo detesta la musica, su umbriajournal.com, 7 settembre 2017. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  33. ^ Sagra Musicale Umbra, i concerti di sabato 16 settembre, su umbriajournal.com, 15 settembre 2017. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  34. ^ Protestanti e cattolici, la musica unisce ciò che la storia divide: Libercantus in concerto con 'Fratres', su Umbria24.it. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  35. ^ "Fratres" è il nuovo album del Libercantus Ensemble, su cnimusic.it. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  36. ^ Prière di Corrado Margutti, op. 48 coro misto (S.A.T.B. e solo) (testo Emmanuel Jublin)
  37. ^ 8° Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore, su Cori Piemonte. URL consultato l'8 ottobre 2019.
  38. ^ Sagra Musicale Umbra, su Perugia Musica Classica. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  39. ^ Programma • Sagra Musicale Umbra 2019, su Perugia Musica Classica. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  40. ^ Redazione, MITO SETTEMBREMUSICA 2018: IL GIORNO DEI CORI E MITO OPEN SINGING, su MUSICANDOSITE, 6 settembre 2018. URL consultato il 17 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2019).
  41. ^ a b Livorno, al via il Festival di Musica Sacra Sanctae Juliae 2018. Concerto anche in carcere, su Toscana Oggi. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  42. ^ EVENTI - MARZO 2018, su comune.panicale.pg.it. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  43. ^ Il Coro da Camera di Torino sbanca il Concorso Nazionale Corale di Vittorio Veneto, su TrevisoToday. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  44. ^ Libercantus di Perugia è prima classificata al concorso nazionale della corale di Fermo, su Umbria24.it. URL consultato il 7 ottobre 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]