Liam Bertazzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Liam Bertazzo
Liam bertazzo-1474710856.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180[1] cm
Peso 75[1] kg
Ciclsimo Transparent.png
Specialità Strada, pista
Squadra Wilier Triestina
Carriera
Giovanili
2007-2008 Monselice-Formaggi Beni
2009-2010 Team La Torre
Squadre di club
2011-2013 Trevigiani
2014 MG.K Vis-Trevigiani
2015-2016 Southeast
2016- Wilier Triestina
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Argento St. Quentin 2015 Americana
Wikiproject Europe (small).svg Europei su pista
Bronzo Panevėžys 2012 Inseg. a sq.
Oro Apeldoorn 2013 Americana
Argento Baie-Mahault 2014 C. a punti
Statistiche aggiornate al febbraio 2017

Liam Bertazzo (Este, 17 febbraio 1992) è un pistard e ciclista su strada italiano che corre per il team Wilier Triestina-Selle Italia. Su pista ha vinto una medaglia d'argento mondiale e un titolo europeo nell'americana, in coppia con Elia Viviani, mentre su strada è professionista dal 2015.

È fratello minore di Omar Bertazzo, anch'egli ciclista.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Campionati europei Elite, Americana (con Elia Viviani)
Sei giorni delle Rose, Americana (con Elia Viviani)
Tre sere di Pordenone (con Marco Coledan)

Strada[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 (Trevigiani-Dynamon-Bottoli, tre vittorie)
Trofeo Città di Osio Sotto
Gran Premio Città di Bozzolo
Trofeo Comune di Acquanegra sul Chiese
  • 2014 (Mg.K Vis-Trevigiani, una vittoria)
1ª tappa Tour de Serbie (Pozarevac)
  • 2017 (Wilier Triestina, due vittorie)
2ª tappa Tour of China I (Yunzhou)
Classifica generale Tour of China I

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica a punti Tour of China I

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2016: ritirato (14ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2017: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Corridori - Liam Bertazzo, su Southeastcyclingteam.com. URL consultato l'8 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]