Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Lamù - Forever: La principessa nel ciliegio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lamù: the Forever)
Lamù - Forever: La principessa nel ciliegio
Lamù - Forever.jpg
Titolo originale うる星やつら4 ラム・ザ・フォーエバー
Lingua originale Giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 1986
Durata 93 min
Genere animazione
Regia Kazuo Yamazaki
Soggetto Rumiko Takahashi
Sceneggiatura Kazuo Yamazaki, Toshiki Inoue
Produttore esecutivo Hidenori Taga
Casa di produzione Kitty Film, Studio Deen
Fotografia Yooichi Shimizu
Montaggio Masaki Sakamoto, Masami Tashiro, Seiji Morita
Musiche Fumi Itakura
Character design Atsuko Nakajima

Lamù - Forever: La principessa nel ciliegio (うる星やつら4 ラム・ザ・フォーエバー Urusei Yatsura yon - Ramu za Fōebā?, Urusei Yatsura 4: Lum the Forever)[1] è il quarto film cinematografico ispirato ai personaggi di Lamù creati da Rumiko Takahashi, uscito nelle sale giapponesi tre settimane prima della conclusione della serie televisiva.

Si tratta di un film ancora più complesso di Lamù: Beautiful dreamer, ed ancora più di difficile comprensione, al punto che molti lo considerano persino dotato di una doppia chiave di lettura. La trama criptica, ai limiti dell'incomprensibilità, fu oggetto di perplessità per non pochi fan.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Megane, Ataru e altri alunni del Liceo stanno realizzando un lungometraggio fantasy amatoriale nella tenuta dei Mendo, in cui Lamù è la protagonista. Le riprese prevedono l'abbattimento di un albero di ciliegio di 300 anni. La pianta sta ormai per morire di vecchiaia e quindi nessuno sembra occuparsene, tuttavia durante la lavorazione Lamù si rende conto di essere in qualche modo connessa ad essa. Quando l'albero viene tagliato, la ragazza dello spazio comincia a perdere i suoi poteri, si sente sempre più stanca e arriva a perdere le sue corna. Il tutto viene seguito da eventi sempre più bizzarri tra i quali abbiamo il cambiamento di stagione (nonostante siamo in primavera torna la nebbia e il freddo), alcuni dei sogni dei protagonisti prendono forma nella realtà come strutture di ghiaccio e infine il paese cade in una guerra civile senza senso. Nel frattempo Lamù scompare e ciò che allarma Mendo e lo stesso Ataru è che la stessa immagine della ragazza è sparita dalle fotografie dell'album di classe. Per salvarla i ragazzi si rivolgono ad un personaggio oscuro e sconosciuto (non viene mostrato e vive 1200 metri sotto terra) che Mendo dice essere suo nonno. Questi conferma che i tragici eventi sono legati all'abbattimento dell'albero di ciliegio.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

La scena in cui Lamù, senza riuscirci, tenta di fulminare Ataru a scuola è una citazione da Ultraseven: la posizione con cui Lamù lancia il suo attacco elettrico, imitata dal resto della classe, è infatti la stessa del protagonista del serial televisivo.

In un passaggio del film, più precisamente all'uscita del centro commerciale s'intravede una macchina parcheggiata, tale macchina somiglia molto alla delorean di ritorno al futuro.

Al minuto 69:16(1:09:16) si assiste a un'inquadratura dal basso verso l'alto che dura circa 20 secondi, dove si può notare che la targa dell'auto di mendo presenta le cifre "A-11-09", curiosamente 15 anni dopo questo film, in quella data avvenne l'attentato alle torri gemelle.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Questo film di Lamù ha avuto vari titoli durante la distribuzione home video a cura della Yamato Video: la copertina dell'edizione VHS reca scritto soltanto Lamù - Forever, ma nei titoli di testa della stessa edizione appare Lamù - Forever: La principessa nel ciliegio. Dalla riedizione in DVD, sempre a cura della Yamato Video, il titolo del film è Lamù - The Forever.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]