La macchina cinema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La macchina cinema
Paese di produzioneItalia
Anno1979
Durata225 min
Dati tecniciB/N e a colori
Generedocumentario
RegiaSilvano Agosti, Marco Bellocchio, Sandro Petraglia, Stefano Rulli
ProduttoreCooperativa Centofiori per Rai TV Rete 2
FotografiaTonino Nardi
MontaggioSilvano Agosti
Premi

La macchina cinema è un film-documentario del 1979 diretto dai registi Silvano Agosti, Marco Bellocchio, Sandro Petraglia e Stefano Rulli.

Il film è un'inchiesta sugli aspetti meno edificanti dell'industria cinematografica, condotta per la RAI e diretta a più mani da un gruppo di giovani registi d'avanguardia.

Diviso in 5 sezioni, parte dalle esperienze amatoriali di improvvisati cineasti di un paesino del meridione fino ad approdare alla tragica vicenda dell'attrice italiana Daniela Rocca, passata in pochi anni dal successo internazionale alla emarginazione e alla solitudine della malattia mentale.