Addio del passato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Addio del passato
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2002
Durata47 min
Generedocumentario
RegiaMarco Bellocchio
ProduttoreMarco Bellocchio, Sergio Pelone
Casa di produzioneFilmalbatros
Distribuzione (Italia)Istituto Luce (2008)
FotografiaPasquale Mari
MontaggioFrancesca Calvelli
MusicheGiuseppe Verdi
ScenografiaSara Renzi
CostumiSara Renzi
Interpreti e personaggi

Addio del passato è un film del 2002 diretto da Marco Bellocchio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film cerca di documentare i luoghi in cui ha vissuto un importante personaggio italiano: Giuseppe Verdi, tracciandone una biografia intima. La pellicola viene girata tra Busseto, città natale del compositore e Villa Verdi, una casa in campagna a Sant'Agata, dove passerà gran parte della sua vita. Musicisti, studiosi e cantanti ripercorrono la carriera del celebre compositore.[1]

Genesi del titolo[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo rimanda al terzo atto di una delle più celebri opere verdiane: La traviata, composta nel 1853.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto in associazione con il Teatro Municipale di Piacenza, fu presentato a Venezia nel 2002.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Laura, Luisa e Morando Morandini, il Morandini 2011, Zanichelli, Bologna, 2001, ISBN 978-88-08227225

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema