La giusta causa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« Ci sono i poliziotti neri per farti ancora più nero... si chiama affermazione etnica »

(Bobby Earl a Paul)
La giusta causa
Causagiusta.PNG
Una scena del film
Titolo originaleJust Cause
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1995
Durata102 min
Generethriller, drammatico
RegiaArne Glimcher
SceneggiaturaJohn Katzenbach; Jeb Stuart, Peter Stone
ProduttoreLee Rich
FotografiaLajos Koltai
MontaggioWilliam M. Anderson
Effetti specialiRobert S. Henderson
MusicheJames Newton Howard
ScenografiaPatrizia Von Brandenstein
CostumiGary Jones
TruccoScott Eddo
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La giusta causa (Just Cause) è un film del 1995 diretto da Arne Glimcher. È ispirato al libro di John Katzenbach, ma liberamente riadattato.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una bambina viene trovata morta pugnalata nelle Everglades. La responsabilità dell'omicidio ricade su Bobby Earl, un tipo poco raccomandabile e poco piacevole odiato da tutti i concittadini, che perciò viene sbattuto in prigione dopo essere stato picchiato per ore e ore dai detective Brown e Wilcox e a seguito di un ingiusto processo. Paul Armstrong, un avvocato in pensione, cerca in tutti i modi di salvare dalla sedia elettrica Bobby Earl, credendolo innocente.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema