Kate Capshaw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kate Capshaw nel 1984

Kate Capshaw, nome d'arte di Kathleen Sue Nail (Fort Worth, 3 novembre 1953), è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Kate mosse i primi passi nel mondo dello spettacolo come modella, per l'agenzia Ford, per poi diventare famosa come attrice grazie alla parte in Indiana Jones e il tempio maledetto (1984). Fu candidata all'Oscar con il cortometraggio Duke of Groove di Griffin Dunne (1996), co-interpretato da Uma Thurman, Kiefer Sutherland e Tobey Maguire. Nel 2001 entra a far parte del cast della miniserie televisiva A Girl Thing, dove interpreta una art designer lesbica che inizia una storia d'amore con un'avvocatessa interpretata da Elle Macpherson. Le scene di sesso tra le due donne hanno fatto scandalo. Oltre che come attrice versatile, ha lavorato anche come produttrice.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal suo primo matrimonio è nata l'attrice Jessica Capshaw (1976). Dal 1991 è sposata in seconde nozze con il regista Steven Spielberg, incontrato sul set di Indiana Jones e il tempio maledetto. La coppia ha avuto tre figli naturali (Sasha nel 1990, Sawyer Avery nel 1992 e Destry Allyn nel 1996) e due adottivi (Theo, nato nel 1988 e adottato da lei prima delle nozze e successivamente adottato anche dal marito, e Mikaela George, nata nel 1996)[1]. Ha un figliastro, Max Samuel Spielberg, nato nel 1985 dal primo matrimonio del marito ( 1985-1989) con Amy Irving.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Kate Capshaw è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jason Moore, Race Matters: 10 White Celebrities Raising Black Children, su Atlanta Black Star, 05 settembre 2013. URL consultato il 13 agosto 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN74052981 · LCCN: (ENno95037046 · ISNI: (EN0000 0000 8154 3461 · GND: (DE142133574 · BNF: (FRcb140441045 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie