Roulette russa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un revolver Nagant M1895, di fabbricazione russa, associato per tradizione alla pratica della roulette russa.

La roulette russa è un gioco d'azzardo, potenzialmente letale, che consiste nel posizionare un solo proiettile in una rivoltella, ruotare velocemente il tamburo, chiudere l'arma da fuoco senza guardare, puntarla verso la propria testa e premere il grilletto.[1] Deriverebbe dalla similitudine col gioco d'azzardo della roulette, in cui si fa girare una ruota, e si scommette su quello che sarà il risultato.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'aggettivo "russa", probabilmente, è dovuto al fatto che la prima descrizione di una simile pratica è raccontata dallo scrittore russo Mikhail Lermontov nel racconto Un fatalista contenuto nel romanzo Un eroe del nostro tempo del 1840. Lermontov narra la storia del sottotenente Vulič, ufficiale di origini serbe dell'esercito zarista, che, per dimostrare la propria fiducia nell'immutabilità del destino, impugna una pistola presa nella camerata e la punta alla propria testa. Poi lancia una carta da gioco in aria e, appena questa tocca il suolo, preme il grilletto[3].

L'espressione venne utilizzata per la prima volta nel 1937 in un racconto omonimo scritto dallo scrittore americano George Surdez e pubblicato sulla rivista Collier’s Magazine. Nella storia si parlava dei giochi pericolosi a cui ricorrevano i soldati della Legione straniera francese per vincere la noia in Nord Africa.[3][4]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco consiste nel far ruotare il tamburo del revolver, in cui c'è solamente un proiettile, puntare la canna alla tempia e premere il grilletto. Se la camera di scoppio è vuota, si passa l'arma ad un altro partecipante e si fa nuovamente ruotare il tamburo. L'operazione si ripete finché il colpo va in canna e la pistola spara. Un'alternativa consiste nel far girare il tamburo ad ogni tentativo.[5]

Il numero di proiettili nella rivoltella può anche variare, a patto che ci sia sempre almeno una camera vuota nel tamburo.

Nell'arte[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Una famosa scena di roulette russa è presente nel film Il cacciatore con Robert De Niro e diretto da Michael Cimino. La roulette russa viene sperimentata anche dalla banda della Yakuza giapponese nel film Sonatine (1992), di Takeshi Kitano. Il gioco, inoltre, ha ispirato 13 Tzameti di Géla Babluani (2005), il suo remake 13 - Se perdi... muori e Live! (2007). Una scena con la roulette russa è presente nel film Per un pugno nell'occhio (1965) di Franco e Ciccio e in Intacto, film spagnolo del 2001, diretto da Juan Carlos Fresnadillo. Una divertente scena con una roulette russa appare anche nel film, anch'esso spagnolo, Airbag di Juanma Bajo Ulloa. Nel film Irrational Man di Woody Allen è presente una scena di roulette russa interpretata da Joaquin Phoenix. Il protagonista Abe Lucas, professore di filosofia in crisi esistenziale, impugna una pistola con un colpo nel tamburo e preme il grilletto ripetutamente mostrando di non nutrire più alcun interesse per la vita. Nel film Codice omicidio 187, ancora, il protagonista, un professore interpretato da Samuel L. Jackson, nel finale gioca alla roulette russa, costrettovi da un suo allievo. Inoltre una scena di roulette russa si può osservare nel film del 1997 Banzai di Carlo Vanzina, con Paolo Villaggio. Una particolare versione, non letale, della roulette russa è la roulette greca presente nel film American Pie Presents: Beta House, in cui i concorrenti devono inserire in bocca una pistola e sparare, e uno solo dei colpi fa aprire una capsula piena di sperma equino.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

In un episodio dei Simpson Homer entra in marina insieme a Boe, Barney e Apu affermando che sarà come nel film Il cacciatore e Boe dicendo a proposito de Il cacciatore va sul retro dove Seymour Skinner, Krusty e due soldati vietnamiti stanno giocando a roulette russa in una scena molto simile a quella del film.

Nell'episodio 10 della prima stagione di Romanzo criminale - La serie, Bufalo è intento a giocare alla roulette russa con un cameriere del ristorante in cui si trova a pranzo. Il gioco verrà interrotto dall'intervento del Freddo.

Nella sesta puntata della prima stagione della serie televisiva Gomorra - La serie, Ciro Di Marzio è costretto dal clan dei russi a giocare alla roulette russa prima che essi accettino l'accordo proposto dal boss Salvatore Conte.

Nel terzo episodio della seconda stagione delle serie televisiva I racconti della cripta, Lance Henriksen e Kevin Tighe interpretano due giocatori accaniti rivali, che si sfidano l'uno contro l'altro in una serie di prove estreme, prima fra tutte la roulette russa.

Nella seconda parte della serie televisiva spagnola La casa di carta, Tokyo fa la roulette russa a Berlino, puntando però la pistola al collo, e questi venendo salvato non dalla sola fortuna, ma anche dall'intervento della banda.

Un altro esempio compare nel videoclip della famosa canzone di Rihanna Russian roulette: Rihanna insieme all'attore Jesse Williams giocherà al gioco e alla fine Jesse morirà.

Ancora abbiamo un altro esempio dove compare la roulette russa nella serie televisiva Peaky Blinders, effettuata da Tatiana Petrovna nella stagione 3 episodio 4.

Nella serie Gotham, nel terzo episodio della quinta stagione Ecco incoraggia i futuri seguaci di Jeremiah a giocare alla ruolette russa, gioco a cui parteciperà anche Selina Kyle.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Durante il finale di Metal Gear Solid 3: Snake Eater, Ocelot decide di chiudere con Naked Snake il loro ultimo scontro del gioco con una roulette russa, puntandosi i revolver l'uno contro l'altro e il giocatore dovrà scorrere contro Ocelot ogni camera fino all'ultima contenente il proiettile, ma nonostante il risultato (quattro diversi per partita, in cui Snake vince o sbaglia mira, o Ocelot vince o perde), entrambi rimarranno illesi (essendo l'arma rispettivamente di Snake nel primo caso e nel terzo di Ocelot stata caricata a salve, mentre nel quarto caso non è stato sparato nemmeno un colpo.).

In Danganronpa 2: Goodbye Despair, Nagito Komaeda, per provare la sua abilità di studente fortunato, gioca alla roulette russa inserendo nel tamburo 5 colpi su 6. Si punta la pistola alla testa premendo il grilletto, ma il ragazzo riesce a salvarsi non trovando nessun colpo in canna, provando così la sua fortuna.

In Detroit: Become Human, Hank Anderson, poliziotto alcolizzato dopo la morte del figlio Cole, per provare il suicidio gioca alla roulette russa inserendo nel tamburo 1 colpo su 6. Ma essendo troppo ubriaco, non ce la fa a finire il gioco, svenendo in terra.

In Call of Duty: Black Ops Mason, Woods e Bowman vengono catturati dai Viet Cong. Bowman viene ucciso da un torturatore, mentre Mason e Woods sono costretti, dai carcerieri a giocare alla roulette russa. Il primo turno spetta a Woods, e il colpo andrà a vuoto. Mason, un attimo prima di premere il grilletto, punta l'arma verso uno dei carcerieri, uccidendolo, creando, in questo modo, un utile diversivo che consentirà loro la fuga.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roulette: Definizione e significato di Roulette – Dizionario italiano – Corriere.it, su dizionari.corriere.it. URL consultato il 18 luglio 2017.
  2. ^ roulette nell'Enciclopedia Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 18 luglio 2017.
  3. ^ a b Mikhail Butov, La roulette russa? Non arriva dalla Federazione, in Notizie dalla Russia | RBTH, 9 ottobre 2014. URL consultato il 18 luglio 2017.
  4. ^ "Russian Roulette" by Georges Surdez, Collier's Weekly, Saturday, January 30th, 1937, su UNZ.org. URL consultato il 18 luglio 2017.
  5. ^ Una folle roulette russa. Ucciso dall'amico per giocare a «Gomorra», in ilGiornale.it. URL consultato il 18 luglio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]