Kugelpanzer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kugelpanzer
Kugelpanzer.JPG
Il Kugelpanzer esposto al Museo dei mezzi corazzati di Kubinka
Descrizione
Tipoleggero da ricognizione
Equipaggio1
Data impostazionefine II G.M.
Utilizzatore principaleGermania nazista
Esemplari1
Propulsione e tecnica
Motoremotore monocilindrico a due tempi
Armamento e corazzatura
Corazzatura5 mm
voci di veicoli militari presenti su Wikipedia

Il Kugelpanzer (traducibile in italiano in "palla corazzata") era un prototipo di carro armato costruito dalla Germania nazista durante la seconda guerra mondiale. È stato uno dei più strani veicoli corazzati mai costruiti.

Ne è sopravvissuto un solo esemplare, conservato nel museo dei mezzi corazzati di Kubinka, vicino Mosca.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

L'assenza di documenti non permette di determinare con certezza le circostanze in cui questo modello fu progettato e costruito. Sulla base dell'unico esemplare conservato si può dire con sicurezza quanto segue:

  • si tratta di un veicolo di produzione tedesca, che fu inviato in Giappone via mare;
  • fu usato come veicolo leggero da ricognizione;
  • l'esemplare esposto al museo fu catturato da soldati sovietici nel 1945; presumibilmente in Manciuria;
  • la corazza è spessa 5 mm;
  • il veicolo veniva mosso da un motore monocilindrico a due tempi.

L'equipaggio era costituito da un'unica persona.

Simili automezzi[modifica | modifica wikitesto]

Bouclier roulant

Esistevano altri simili progetti di un carro armato per una singola persona nella prima guerra mondiale. In Francia si parlo' di Bouclier roulant.[1][2]

Nel 1933 si parlava in America di un carro armato costituito da un'unica ruota per una singola persona.[3] Nel 1936 di un simile carro armato, ma di dimensioni maggiori, che poteva ospitare 3 persone e quindi 3 mitragliatrici.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bouclier roulant système Barbière, 4 aprile 1915 (JPG), su images.imagehotel.net. URL consultato il 3 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ Bouclier roulant système Barbière, disegno tecnico (JPG), su images.imagehotel.net. URL consultato il 3 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  3. ^ "One wheel Tank" 1933 Popular Science Archiviato il 23 dicembre 2014 in Internet Archive.
  4. ^ "Tumbleweed Tank" 1936 Popular Science Archiviato il 23 dicembre 2014 in Internet Archive.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Robert Dale Arndt Jr., Strange Vehicles of Pre-War Germany & the Third Reich (1928-1945). 2006, IRP Publication

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]