Kris Allen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kris Allen
Kris Allen in New York City.jpg
Allen a New York City, maggio 2009
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereRock alternativo
Pop rock
Periodo di attività musicale2007 – in attività
Album pubblicati5
Studio5
Live0
Sito ufficiale

Kristopher Neil Allen (Jacksonville, 21 giugno 1985) è un cantautore e musicista statunitense.

È diventato noto dopo aver vinto l'ottava edizione di American Idol, talent show statunitense[1]. Precedentemente alla partecipazione al programma nel 2007 ha pubblicato un album auto-prodotto intitolato Brand New Shoes.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allen è nato a Jacksonville (Arkansas) da Kimberly e Neil Allen[2][3]. È il più grande di due fratelli; suo fratello minore, Daniel, è allenatore di cheerleader in un college[4]. Ha partecipato a molti lavori missionari in molti paesi del mondo, incluse Birmania, Marocco, Mozambico, Sud Africa, Spagna e Thailandia. L'amico, anche lui concorrente nella stessa edizione del talent Adam Lambert ha descritto Allen come "non molto religioso, non so come gli sia stata attribuita quell'etichetta" dicendo che "è di mentalità molto aperta agli stili di vita delle altre persone e non giudica"[5].

Iniziò ad interessarsi alla musica fin da giovane. Iniziò a suonare la viola alle scuole elementari e finì per suonare lo strumento nella orchestra della Mills University Studies High School, vincendo successivamente un posto nell'orchestra dell'stato dell'Arkansas[6]. In più Allen ha imparato a suonare la chitarra come autodidatta all'età di 13 anni, e sa suonare il piano. Le sue influenze musicali, come affermato da lui durante i confessionali nel corso di American Idol, includono i Beatles, Jamie Cullum, Jason Mraz, John Mayer e Michael Jackson. Egli ha descritto la sua decisione di presentarsi alle audizioni per American Idol come ultima chance prima di abbandonare la carriera musicale.

Il 17 novembre 2009 ha pubblicato l'omonimo album di debutto Kris Allen tramite l'etichetta Jive Records. L'album è entrato alla posizione numero 11 della classifica album statunitense (Billboard 200) vendendo 80.000 copie. Il primo singolo estratto dall'album, Live Like We're Dying, è stato pubblicato il 21 settembre 2009 e ha raggiunto la posizione 23 nella classifica americana. Nel suo disco d'esordio ha collaborato con David Hodges, Jon Foreman, Salaam Remi e altri.

The Vision of Love viene annunciato come brano estratto dal secondo album dell'artista, nel marzo 2012. Il titolo del secondo album è Thank You Camellia ed è uscito nel maggio 2012.

Nel gennaio 2014 Allen ritorna in studio con il produttore Charlie Peacock e inizia a lavorare per il terzo album a Nashville. Nell'agosto dello stesso anno, anticipato dal singolo Prove It to You, esce Horizons per l'etichetta DogBear Records.

Per la stessa etichetta discografica indipendente, la DogBear, nel marzo 2016, viene diffuso Letting You In, quinto disco del cantautore. Il singolo di lancio è Waves, uscito nel febbraio 2016.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Allen ha sposato la sua ragazza, Katherine "Katy" O'Connell, il 26 settembre 2008. I due hanno iniziato a frequentarsi dal primo anno di scuola superiore di Allen[7].

American Idol[modifica | modifica wikitesto]

Performance/Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Settimana Tema Canzone
scelta
Artista originale Ordine esibizione Risultato
Audizione Scelta del candidato "A Song for You" Leon Russell/Donny Hathaway N/A Passato
Hollywood First Solo "For Once in My Life" Stevie Wonder N/A Passato
Hollywood Performance di gruppo "I Want You Back" The Jackson 5 N/A Passato
Hollywood Second Solo "Everything" Michael Bublé N/A Passato
Top 36/
Semi-Final 2
Billboard Hot 100 Hits to Date "Man in the Mirror" Michael Jackson 6 Passato
Top 13 Michael Jackson "Remember the Time" Michael Jackson 6 Salvo
Top 11 Grand Ole Opry "Make You Feel My Love" Bob Dylan 3 Salvo
Top 10 Motown "How Sweet It Is (To Be Loved by You)" Marvin Gaye 2 Salvo
Top 9 Top Downloads "Ain't No Sunshine" Bill Withers 9 Salvo
Top 8 Year They Were Born "All She Wants to Do Is Dance" Don Henley 2 Safe
Top 7 Songs from the Cinema "Falling Slowly" - Once Glen Hansard & Markéta Irglová 6 Salvo
Top 71 Disco "She Works Hard for the Money" Donna Summer 2 Salvo
Top 5 Rat Pack Standards "The Way You Look Tonight" Frank Sinatra 1 Ultimi 3
Top 4 Rock and roll duetto
Solo
"Renegade" with Danny Gokey
"Come Together"
Styx
The Beatles
3
4
Salvo2
Top 3 Scelta dei giudici3
Scelta del candidato
"Apologize"
"Heartless"
OneRepublic
Kanye West
2
5
Salvo
Top 2 Scelta del candidato
Scelta di Simon Fuller
Canzone di coronazione
"Ain't No Sunshine"
"What's Going On"
"No Boundaries"
Bill Withers
Marvin Gaye
Kris Allen/Adam Lambert
2
4
6
Vincitore
  • 1Visto che i giudici decisero di salvare Matt Giraud, la Top 7 rimase intatta per un'altra settimana.
  • 2Venne solo annunciato che Allison Iraheta era la partecipante che aveva ricevuto meno voti. I concorrenti salvi sono stati annunciati in ordine casuale.
  • 3Canzone scelta da Randy Jackson e Kara DioGuardi.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Canzone Regista
2009 "Live Like We're Dying" Marco Puig
2010 "The Truth" Aaron Platt
2010 "Alright with Me" Matthew Leonard
2012 "The Vision of Love" Lenny Bass
2016 "Waves" Matt Delisi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adam Lambert Falls in American Idol Upset as Kris Allen Takes Title, in The New York Daily News, 20 maggio 2009.
  2. ^ Idol Finalist has Local Ties, in The Webster Progress Times (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2009).
  3. ^ Christy Hendricks, Jacksonville Native a Week Closer to Win [collegamento interrotto], in The Arkansas Leader, 23 marzo 2009.
  4. ^ American Idol Top Three: Kris Allen Has Another Simon Cowell?, in The National Ledger (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2009).
  5. ^ Adam Lambert: The Out Interview, su out.com.
  6. ^ Jeremy Baker, Kris Allen's high school music teacher is proud of Kris, Fox, 14 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2016).
  7. ^ 5 Things You Didn't Know About Idol Winner Kris Allen : People.com Archiviato il 30 maggio 2009 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN102717317 · ISNI (EN0000 0000 7888 7415 · LCCN (ENn2009036365 · GND (DE139881301